Costume & Società

Karol Wojtyla: Una manna dal cielo per la Puglia

Questo articolo è stato visualizzato 3.675 volte. Leggi altri articoli di: Antonio Catacchio.

Karol Wojtyla: Una manna dal cielo per la Puglia
Antonio Catacchio

Indubbiamente in crescita negli ultimi anni il traffico aereo nei  “consorziati” aereoporti di Puglia.  Sarebbe il caso di dire che si tratti di una vera e propria manna che scende dal cielo, in termini economici, e forse è proprio per questo che nel caso di Bari, il nome scelto per l’aereoporto sia quello di Karol Wojtyla.  In realtà, quello di Bari, oltre ad essere un terminal che vanta un’ ottima posizione geografica in termini di scalo, deve la sua recente fortuna alle molteplici compagnie aeree low cost che hanno scelto il capoluogo pugliese come meta di partenza e di arrivo di molte delle loro tratte.

Le recenti dichiarazioni con cui è stato ipotizzato che il piccolo gioiello di Palese valga 100 volte l’effettivo valore del suo investimento, hanno scatenato una serie di “bufere” in cui vari opinionisti non hanno perso tempo a sostenere che sia necessario cogliere l’attuale momento di picco della domanda, per creare l’interesse di nuovi investitori in eventuali  lavori di ampliamento, altri invece si interrogano sulla effettiva e probabile eventualità che, il traffico aereo delle province pugliesi possa, in questo modo, subire un affievolimento con il conseguente accrescimento di quello del capoluogo.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Costume & Società
Antonio Catacchio
@tonykataklios

Nato a Bari nel freddo gennaio del 1979, non ha intrapreso esclusivamente l'Università della vita, come molti oggi vanno orgogliosamente sostenendo. Oltre a quella infatti si è anche laureato in giurisprudenza presso l'Università degli studi di Bari nel 2009 con una tesi in diritto penale dal titolo "La frode informatica". Dopo aver sostenuto gli scritti per l'esame di avvocato nel dicembre 2011, si inerpica come un dedalo, nella realizzazione di un magazine online iniziando a studiare SEO, SEM e aprendo account online su social media d'ogni genere per iniziare a carpirne funzionamento ed evoluzioni. Tra un lavoro occasionale ed un altro a tempo determinato, dirige e conduce gli aspetti organizzativi del progetto corrieredellepuglie.com, di cui è il maggiore artefice. Nel 2013 fonda insieme a Claudio Santovito, Roberto Loizzo e Teresa Manuzzi l'Associazione InformAEticaMente.it, editrice del corrieredellepuglie.com.

Altro in Costume & Società

Export(Are) bellezza: il modello Puglia nel mondo

Daniele D'Amico27 aprile 2017
Puglia, una meraviglia da scoprire

Puglia, lo spettacolo è ovunque: comunicazione e innovazione

Daniele D'Amico21 aprile 2017
Sanremo: Caterina Balivo contro Diletta Leotta

Sanremo, caso Leotta – Balivo: l’abbigliamento non giustifica violenze e insulti

Daniele D'Amico8 febbraio 2017
padre pio

Padre Pio e le celebrità

Francesco Tiberio23 settembre 2016

Puglia: turismo in forte crescita, anche grazie ai social

Daniele D'Amico14 settembre 2016
Mongolia

La Mongolia di Gengis Khan

Francesco Tiberio2 agosto 2016
Irina Shayk

Irina Shayk baciata dal sole della Puglia

Maria Teresa Trivisano1 agosto 2016
Nessuno Tocchi Abele

Nessuno Tocchi Abele

Antonio Catacchio18 giugno 2016
brindisi

Il brindisi nei Secoli

Francesco Tiberio20 maggio 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it