Cronaca nazionale

A Bologna riuscito esperimento di fusione nucleare a freddo

A Bologna riuscito esperimento di fusione nucleare a freddo

Atomi di Nicheldi Antonio Ragonese

Era il 1989, e quotidianamente giornali e tg parlavano dell’avvenuta scoperta della fusione fredda e di Fleshmann e Pons, i due scienziati che avrebbero potuto rivoluzionare l’approviggionamento energetico mondiale. Poi il nulla, nessuno ne parlò più, qualcuno addirittura mormorò che sarebbe stato meglio lasciare quegli studi nel cassetto.
Che un uso malevolo della fusione fredda avrebbe consentito la produzione di armi di distruzione di massa alla portata anche di chi non potrebbe mai accedere alla realizzazione di un ordigno nucleare. Oggi a Bologna un ingegnere e un fisico, rispettivamente Andrea Rossi e Sergio Focardi, nel silenzio di un capannone della zona industriale, davanti ad una  piccola platea di esperti e scienziati, hanno riprodotto un processo di fusione nucleare fredda.
Un sistema a nichel e ad idrogeno capace di generare 12Kilowattora usandone solo 600.
L’esperimento è già coperto dal segreto industriale, ma a detta dei realizzatori, manca ancora della base teorica eppure, dopo la dimostrazione, i risultati ottenuti erano stati soltanto ipotizzati in precedenza.
Oggi si riapre ancora la speranza di poter accantonare del tutto l’uso dei combustibili fossili o i classici impianti nucleari per un sistema pulito ed efficiente, come soltanto la fusione fredda può idealmente rappresentare.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca nazionale

city toys

City toys, in cinque dovranno rispondere per concorso in truffa continuata

Antonio Catacchio1 ottobre 2016

Scuola, al via il primo giorno. Arrivederci estate…..

Daniele D'Amico12 settembre 2016

Omicidio di Corsico: l’assasinio di Iulian Razvan Laszlo

Antonio Catacchio22 giugno 2016
Antitrust

Antitrust e GdF: stop a 174 siti

Pierfrancesco Caira18 marzo 2016

Farmacie Puglia: assegnazioni nuove sedi dal 31 gennaio

Antonio Catacchio29 gennaio 2016

Trivellazioni, sì della Consulta al referendum

Vincenzo Demichele22 gennaio 2016

Primo interpello concorso sedi farmaceutiche

Antonio Catacchio13 dicembre 2015

Concorso Straordinario Farmacie Regione Puglia

Mariangela Lomastro19 ottobre 2015

Chiesa e Sinistra: quasi amici

Ricky Violante16 ottobre 2015

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it