Cronaca nazionale

Vendite telefoniche…cambia tutto

Vendite telefoniche…cambia tutto

di Mario Catacchio

Chi fra gli italiani conosce il Fub? Molto probabilmente in pochi…ma di sicuro quasi tutti conoscono le vendite telefoniche , quelle chiamate che arrivano a quasi tutte le ore del giorno in cui vi propongono improbabili acquisti di servizi vari. Dal 1 febbraio 2011 le regole per le vendite telefoniche in Italia cambiano, e cioè chi non vorrà essere disturbato da questo tipo di telefonate dovrà necessariamente manifestare la propria volontà iscrivendosi nell’apposito “Registro delle opposizioni” gestito dalla Fondazione Ugo Bordoni (Fub per l’appunto) , un ente di ricerca in materia di telecomunicazioni.

Per esprimere la propria opposizione a non ricevere questo tipo di chiamate si può andare sul sito isitituzionale del registro delle opposizioni, e trovare tutte le istruzioni necessarie, in sintesi si può esprimere il proprio dissenso compilando un modulo online, oppure chiamando apposito numero verde, oppure via posta elettronica , ma anche tramite raccomandata o ancora via fax (inviando sempre modulo) , l’iscrizione nella lista per bloccare questo tipo di telefonate dovrebbe avvenire entro il giorno lavorativo successivo alla richiesta.

Questa nuova legge è al momento molto criticata dalle associazioni dei consumatori che chiedono una proroga per informare famiglie e imprese in modo di dare loro tempo di iscriversi nell’elenco. Infatti la nuova legge, che ribalta il precedente meccanismo previsto per questo tipo di vendite, porta con se l’effetto di azzerare le liste di consumatori che avevano già espressamente negato il proprio consenso rendendo praticamente di nuovo tutti contattabili per vendite telefoniche, almeno fino al momento in cui non si sia espresso il proprio dissenso con le modalità già sopra descritte. Un grande regalo da parte del governo a tutti i call center che si occupano appunto di telemarketing.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca nazionale

Altro in Cronaca nazionale

city toys

City toys, in cinque dovranno rispondere per concorso in truffa continuata

Antonio Catacchio1 ottobre 2016

Scuola, al via il primo giorno. Arrivederci estate…..

Daniele D'Amico12 settembre 2016

Omicidio di Corsico: l’assasinio di Iulian Razvan Laszlo

Antonio Catacchio22 giugno 2016
Antitrust

Antitrust e GdF: stop a 174 siti

Pierfrancesco Caira18 marzo 2016

Farmacie Puglia: assegnazioni nuove sedi dal 31 gennaio

Antonio Catacchio29 gennaio 2016

Trivellazioni, sì della Consulta al referendum

Vincenzo Demichele22 gennaio 2016

Primo interpello concorso sedi farmaceutiche

Antonio Catacchio13 dicembre 2015

Concorso Straordinario Farmacie Regione Puglia

Mariangela Lomastro19 ottobre 2015

Chiesa e Sinistra: quasi amici

Ricky Violante16 ottobre 2015

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it