Arte, cultura e spettacolo

Frammenti di cielo, mare e terra.

Frammenti di cielo, mare e terra.

di Giorgia Cutino
Un’interessante Mostra di gioielli artistici e pittura presso il Castello Acquaviva d’Aragona di Conversano (Bari) terminerà  il 12 Luglio prossimo. Lo Studio d’Arte Pitian di Tiziana A. Piscitelli esporrà dal 2 al 12 luglio 2011 presso la Sala dedicata della Pro Loco del Castello Acquaviva d’Aragona di Conversano (Bari).
Lo splendore delle pietre e dei monili realizzati dallo Studio d’Arte Pitian ed  alcune delle opere pittoriche dell’artista Tiziana A. Piscitelli brilleranno nell’incantevole cornice della cittadina pugliese.
Molte delle creazioni saranno affiancate dalle rielaborazioni fotografiche di Paolo Lorusso e sarà data la possibilità di realizzare, a chi vorrà iscriversi al workshop, il proprio gioiello con la guida sapiente della giovane artista.
Tiziana A. Piscitelli espone stabilmente le proprie opere presso alcune Gallerie d’arte e di design e partecipa anche a sfilate di alta moda. E’, inoltre, reduce del recente concorso “Le nostre di diversità” (I premio) dell’Associazione CulturAli di Santeramo in Colle, è stata incaricata dal Comitato Pugliese per il 150° Anniversario dell’Unità Nazionale di realizzare una spilla che ne riprendesse il logo e si è offerta di realizzare gratuitamente per la Lega del Cane di Giovinazzo un piccolo pendente per aiutare i volontari a raccogliere fondi.
Tiziana A. Piscitelli è laureata in Filosofia, è docente presso gli Istituti Superiori ed ha approfondito i suoi studi artistici seguendo corsi specifici sia presso l’Istituto d’Arte “P. Pascali” che presso il Liceo Artistico “G. De Nittis”. Le sue opere sono frutto di passione, dedizione ed amore per le diverse forme artistiche e culturali: “Quasi tutti i gioielli creati da Pitian hanno un nome, come un’opera d’arte antica; ma hanno anche una forma-non forma come un’opera d’arte moderna, astratta, cubista, surreale che dir si voglia. Allora ti accorgi che vi è, dietro ogni nome e dietro ogni forma, un pensiero, un’idea, un concetto, una filosofia. L’artigiana-artista è anche una filosofa, nel senso stretto e proprio del termine. Allora ti accorgi che per fare un gioiello moderno, non basta la moda e il gusto, ci vuole anche la cultura” (Bianca Tragni, scrittrice e giornalista).
Lo stesso titolo della mostra fa riferimento a quanto Nicola Troiani, critico d’arte e docente di storia dell’arte proprio a Conversano, ha detto di lei: “Oggetti, e immagini. In ogni caso, forme. Che appaiono mosse, come se ognuna fosse la concrezione di sogni rasserenanti o magari la nascita di sconfinati universi. Memorie. Che si rapprendono in cose da toccare da soppesare da accarezzare. E si consegnano al tempo della storia”.
[five-star-rating]

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Arte, cultura e spettacolo

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it