Cronaca

Puglia e Basilicata – Lo sciopero della fame di cui non si sa nulla!

Puglia e Basilicata – Lo sciopero della fame di cui non si sa nulla!

di Emanuele Bruno
In località Serra Marina (Provincia di Matera, Frazione di Bernalda), ad un tiro di schioppo dalle spiagge di Metaponto, Policoro, Nova Siri, Ginosa (anche a Ginosa c’è un presidio) e Castellaneta Marina, sono in sciopero della fame diversi agricoltori.

Protestano contro il governo che da mesi fa finta di non vederli. Protestano contro la discriminazione subita.
Quest’inverno, la costa Jonica ed il Veneto sono stati colpiti, esondati ed affondati da forti alluvioni che hanno ucciso interi allevamenti di animali, raso al suolo intere coltivazioni, ovvero, hanno riempito di debiti le casse degli agricoltori, impedito il raccolto di primavera, quindi, impedito la sopravvivenza.
Per gli agricoltori il raccolto è vita, sopravvivenza.
Buona parte di ciò che compriamo al mercato della frutta, ancora, non viene dal laboratorio ma nasce nelle nostre campagne fatte di terra e uomini e donne.
Essere agricoltore è un po’ come essere architetto, ingegnere, commercialista, medico, avvocato, falegname…..è una scelta di vita.

La protesta mette in evidenza la disparità subita dai nostri agricoltori rispetto alle popolazioni venete. Queste ultime hanno ricevuto tempestivi aiuti da parte del governo; nell’immediato, forze e risorse per ripristinare una – almeno apparente – normalità e, dopo, risorse finanziare per risarcire i danni, quindi, coprire le perdite, vivere il presente e pensare al futuro.
Basilicata e Puglia non hanno ricevuto nulla. Non è questione di essere agricoltore o non esserlo, è questione di civiltà, cultura e senso comune.
Pensiamoci……andando al mare, potremmo portare il nostro contributo, apponendo una firma sotto l’ennesima richiesta di aiuto che verrà presentata al governo, in loro ed in nostro sostegno.
E le istituzioni locali dove sono?.
Anche questa è ITALIA.
[five-star-rating]

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca

Marilù Mastrogiovanni

Sequestro preventivo per il magazine “Il tacco d’Italia”

Tiziana Di Gravina12 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
arrestospada

Roberto Spada arrestato dopo l’aggressione alla troupe di Nemo

Francesco Tiberio13 novembre 2017
Valentino Lo Sito al consiglio nazionale dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti: Losito eletto consigliere nazionale

Daniele D'Amico25 settembre 2017
sanremo

Sanremo 2017, trovato morto Piero Petrullo

Mariangela Lomastro8 febbraio 2017
magistrati-anm

Si apre l’anno giudiziario. L’Anm non ci sta e diserta

Francesco Tiberio27 gennaio 2017
natale

Natale 2016: Tra mercatini e vandalismo

Francesco Tiberio19 dicembre 2016
bolkestein

La direttiva Bolkestein e il commercio su aree pubbliche

Francesco Tiberio6 dicembre 2016
world press photo

World Press Photo: “la più importante mostra di fotogiornalismo del mondo”, a Bari, ma i giornalisti non sono graditi ospiti.

Redazione19 novembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it