Pallavolo

Primadonna Bari volley, sfuma il sogno playoff

Primadonna Bari volley, sfuma il sogno playoff

di Giovanni Gaudenzi
La vittoria contro Arzano, un convincente 3-0 a coronamento di una grande prestazione, non basta al Primadonna Bari volley per festeggiare l’agognato traguardo playoff. Dalle Marche, infatti, arriva la notizia del 3-1 di Filottrano contro Falconara. Le baresi restano fuori dagli spareggi per la promozione in A2 per un solo punto.
Non è tempo di rimpianti, comunque. La squadra biancorossa si congeda da un campionato nel quale ha raggiunto risultati straordinari, con un gruppo di ragazze solido e motivato. Un buon punto di partenza per la prossima stagione. Ancora più importante del risultato del campo era riuscire a riempire di tifo e colore il palazzo dello sport di Carbonara, regalare uno spettacolo sportivo all’altezza ad una città affamata di emozioni e colpita al cuore dagli scandali che tormentano altre discipline. L’obiettivo, in questo senso, è strato certamente centrato. Chi si è avvicinato a questo sport in questi due anni di grandi soddisfazioni non lo lascerà più.

Arrivare a sfiorare l’A2 è stata una gradita sorpresa, per un Bari volley partito con in testa la salvezza. L’ultimo atto del campionato è stato affrontato con la giusta determinazione, contro un buon Arzano. Dopo un primo set combattuto (25-21), le ragazze di coach Brattoli, trascinate dall’entusiasmo di uno straordinario pubblico, hanno vinto in scioltezza il secondo parziale (25-17) e vinto la partita (25-22). Poi c’è stata l’attesa. Esasperante, ma bellissima. Serviva il miracolo del Falconara a Filottrano, per continuare il sogno playoff. Non è arrivato. Ma il sorriso, il pianto, la delusione di tifosi e ragazze hanno dimostrato quanto tutto l’ambiente voglia fortemente continuare a credere nel progetto di una pallavolo pulita e vincente. Non è arrivata la promozione, ma il sogno del Bari volley continua. Le premesse sono quelle giuste. Qualsiasi campionato dovrà disputare il prossimo anno, il Primadonna può stare sicuro di una cosa. La gente che ha gremito il palazzetto tornerà sugli spalti anche in futuro. Non sarà arrivato il salto di categoria ma, a Bari, è nata una passione.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Pallavolo

Tradizione e rinnovamento: ecco il nuovo simbolo del Bari volley

giovannigaudenzi3 giugno 2012

Bari volley e “Primadonna” ancora insieme: rinnovato l’accordo di sponsorizzazione.

giovannigaudenzi25 maggio 2012

Primadonna Bari volley: si pensa al futuro. Confermato coach Brattoli

giovannigaudenzi18 maggio 2012

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it