Arte, cultura e spettacolo

“La profezia dell’armadillo” finalmente a colori

“La profezia dell’armadillo” finalmente a colori

di Teresa Manuzzi
Dopo un’edizione autoprodotta e andata esaurita in men che non si dica ecco, finalmente in libreria, la nuova edizione de “La profezia dell’armadillo-Colore 8- bit –” il libro a fumetti di Michele Rech, conosciuto con lo pseudonimo di “Zerocalcare”. La nuova ristampa, edita da “BAO Publishing”, è a cura del fumettista de “ilpost.it”, Marco Makkox Dambrosio.

Michele Rech, restando fedele allo stile del suo famoso blog www.zerocalcare.it, racconta la nascita e l’evolversi della tenera amicizia tra il protagonista, Zerocalcare appunto, e una ragazza, Camille. L’autore mesce sempre sapientemente autobiografia, fantasia e liricità nei suoi racconti. La storia principale prende corpo episodio dopo episodio, ed evolve così l’amicizia tra i due protagonisti,  allo stesso tempo si dipanano le vicende personali di due ragazzi figli degli anni ottanta. Il libro, come una matrioska nasconde quindi, all’interno della narrazione principale, altre piccole narrazioni ed episodi, a sé stanti che aiutano però a comprendere meglio la psicologia dei due e aggiungono dettagli alla visione complessiva della storia.

L’analisi di un’intera generazione
Così, se da un lato l’autore racconta e si racconta, dall’altro mette in atto una vera e propria analisi del suo “io” e del suo inconscio che spesso è l’analisi di un’intera generazione. I lettori vengono quindi a conoscenza, e spesso si riconoscono, nelle piccole manie, nei meccanismi di difesa, e nelle paure su cui si sofferma Zerocalcare. Ad aiutare Zerocalcare a percorrere le impervie e difficili strade che conducono verso la crescita personale c’è il suo inseparabile amico immaginario: “l’armadillo“. L’armadillo è la voce interiore del protagonista, una sorta di Virgilio, che cerca ogni volta di indicare a Zero la strada del buonsenso e di aiutarlo a raggirare le tante “invasioni di campo” effettuate dagli innumerevoli scrupoli e distrazioni. Le fisime mentali del protagonista prendono a loro volta corpo e nel fumetto assumono ogni volta le fattezze di personaggi che hanno popolato la storia, i film, i cartoni animati, i libri. Personaggi che appartengono all’immaginario collettivo e che in quel momento sono perfetti per raffigurare la problematiche che il protagonista si trova a dover risolvere.

Titolo:La profezia dell’armadillo – Colore 8- bit –
Autore: Zerocalcare
Prezzo: € 16,00
Anno: 2012
Pagine: 143 pp.
Editore: Bao Publishing

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it