Arte, cultura e spettacolo

“Via del Purgatorio”: l’ultima fatica di Michele Bia

“Via del Purgatorio”: l’ultima fatica di Michele Bia

di Teresa Manuzzi
Immaginate la notte tra il 24 e il 25 dicembre, immaginate una famiglia modugnese (il fatto che sia modugnese lo si coglie dalla “puzza” che gli attori dicono di percepire nell’aria), una di quelle famiglie che quotidianamente combatte contro le disgrazie che la vita si diverte a disseminare sul loro cammino. Adesso immaginate che questa famiglia, dopo anni di sacrifici e rinunce, decide di mollare, un po’ per stanchezza ed un po’ per orgoglio. Il pubblico li vede quando sono già tutti sulla cima della loro palazzina: padre, madre e tre figli, lì attendono la mezzanotte per buttarsi giù e farla finita, ma non è un’operazione semplice.

Nell’attesa che arrivi il momento giusto ognuno di loro si apre all’altro (forse per la prima volta) e mette a nudo la sua essenza, le sue debolezze e la sua unicità. La narrazione procede tra ironia pungente e leggerezza.  Agli spettatori si offrono così dei punti di vista davvero inusuali su tematiche spesso tralasciate dal panorama artistico-culturale. Ad esempio si parla, senza buonismo ma con lucidità e realismo, della condizione di abbandono totale che è obbligata a sopportare una famiglia che ospita al suo interno un portatore di handicap. Tutto questo e molto altro è “Via del Purgatorio”, l’ultima fatica di Michele Bia, il regista modugnese vincitore del “David di Donatello” nel 2007, con il corto metraggio “Meridionali senza filtro”. La tragicommedia, è andata in scena per la prima volta ieri, 2 marzo, presso il “Teatro Forma” di Bari. Sul palco, ad interpretare il testo, oltre al formidabile Franco Ferrante ci sono anche Rossella Giugliano, Paola Di Mitri e Giuseppe Massarelli.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it