Cronaca

Engelbart, l’inventore del Mouse, è morto

Engelbart, l’inventore del Mouse, è morto
Antonio Catacchio

di Antonio Catacchio
Doug Engelbart è morto, la notizia è stata resa nota ieri da molte testate. A molti il suo nome dirà davvero poco, ma Engelbart ha comunque tagliato un traguardo importante per tutti noi o almeno per tutti quelli che oggi utilizzano il pc. Nato negli Stati Uniti, in Oregon, precisamente a Portland, 88 anni fa nel 1925, e laureatosi in ingegneria elettronica, Doug Engelbart  farà parlare di sè ancora per molto tempo perchè è stato l’uomo che ha inventato il Mouse. Quando nel 1970 l’ingegnere andò a depositare il suo brevetto dal nome “controllo con la mano di un indicatore di posizione su una qualsiasi superficie che gestisse un cursore su uno schermo a tubo catodico” di mouse ancora non si sentiva parlare. Anche  perché, in quegli anni, il brevetto consisteva in una scatoletta di legno che poteva spostarsi su di una superficie per mezzo di due dischetti in metallo.

Si dice che il termine “Mouse” sia stato poi introdotto nel gergo comune dal figlio dello stesso Engelbart, il filo che fuoriusciva dalla scatoletta ricordava esattamente la coda di un topolino. Naturalmente i tempi non erano ancora maturi per una produzione su vasta scala, ma a partire dal 1980 il mouse è diventato l’accessorio indispensabile per interfacciarsi e utilizzare il computer, così eccoci qui a cliccare da link a link grazie all’intuizione di Engelbart.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca
Antonio Catacchio
@tonykataklios

Nato a Bari nel freddo gennaio del 1979, non ha intrapreso esclusivamente l'Università della vita, come molti oggi vanno orgogliosamente sostenendo. Oltre a quella infatti si è anche laureato in giurisprudenza presso l'Università degli studi di Bari nel 2009 con una tesi in diritto penale dal titolo "La frode informatica". Dopo aver sostenuto gli scritti per l'esame di avvocato nel dicembre 2011, si inerpica come un dedalo, nella realizzazione di un magazine online iniziando a studiare SEO, SEM e aprendo account online su social media d'ogni genere per iniziare a carpirne funzionamento ed evoluzioni. Tra un lavoro occasionale ed un altro a tempo determinato, dirige e conduce gli aspetti organizzativi del progetto corrieredellepuglie.com, di cui è il maggiore artefice. Nel 2013 fonda insieme a Claudio Santovito, Roberto Loizzo e Teresa Manuzzi l'Associazione InformAEticaMente.it, editrice del corrieredellepuglie.com.

Altro in Cronaca

Marilù Mastrogiovanni

Sequestro preventivo per il magazine “Il tacco d’Italia”

Tiziana Di Gravina12 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
arrestospada

Roberto Spada arrestato dopo l’aggressione alla troupe di Nemo

Francesco Tiberio13 novembre 2017
Valentino Lo Sito al consiglio nazionale dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti: Losito eletto consigliere nazionale

Daniele D'Amico25 settembre 2017
sanremo

Sanremo 2017, trovato morto Piero Petrullo

Mariangela Lomastro8 febbraio 2017
magistrati-anm

Si apre l’anno giudiziario. L’Anm non ci sta e diserta

Francesco Tiberio27 gennaio 2017
natale

Natale 2016: Tra mercatini e vandalismo

Francesco Tiberio19 dicembre 2016
bolkestein

La direttiva Bolkestein e il commercio su aree pubbliche

Francesco Tiberio6 dicembre 2016
world press photo

World Press Photo: “la più importante mostra di fotogiornalismo del mondo”, a Bari, ma i giornalisti non sono graditi ospiti.

Redazione19 novembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it