Cronaca

Truffa da 2 milioni di euro ai danni dell’Inps: denunciate oltre seicento persone.

Truffa da 2 milioni di euro ai danni dell’Inps: denunciate oltre seicento persone.
Federica Bartoli

di Federica Bartoli
In seguito ad una delicata indagine condotta nei confronti di un’azienda impegnata nel settore del commercio ortofrutticolo, la guardia di finanza di Bari ha denunciato 618 presunti braccianti agricoli, protagonisti di una truffa milionaria ai danni dell’Inps.
Attraverso la produzione di falsa documentazione che ne attestasse le altrettanto fasulle prestazioni, i 618 finti lavoratori hanno percepito indennità per un valore complessivo di due milioni di euro: su di essi grava ora l’accusa di truffa ai danni dello Stato.

Le indagini delle Fiamme Gialle si sono concentrate sul triennio 2009-2011 portando successivamente alla luce una sospetta e quanto mai evidente sproporzione tra la cospicua quantità di personale falsamente adoperato dalla cooperativa barese e le effettive risorse della stessa. L’impresa, infatti, pare non disponesse di terreni, attrezzature e macchinari che potessero necessitare nell’effettivo di un così elevato numero di dipendenti, dunque dei relativi servizi da essi eventualmente forniti e “regolarmente” certificati presso l’istituto di previdenza.
Tra le accuse avanzate nei confronti degli amministratori della società, il cui raggio d’azione comprende la provincia di Bari e Brindisi, è inclusa l’associazione a delinquere.
Non si tratta certamente di un caso isolato, bensì di un vero e proprio fenomeno di vastità consistente, caratterizzato da episodi assolutamente non sporadici, diffusi indistintamente all’interno della regione, dal capoluogo, alla zona di Brindisi, al foggiano, ecc, per un totale complessivo di svariati milioni di euro, tra indennità, sussidi, assegni di disoccupazione e versamenti di contributi a favore di migliaia di sedicenti lavoratori.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca

Marilù Mastrogiovanni

Sequestro preventivo per il magazine “Il tacco d’Italia”

Tiziana Di Gravina12 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
arrestospada

Roberto Spada arrestato dopo l’aggressione alla troupe di Nemo

Francesco Tiberio13 novembre 2017
Valentino Lo Sito al consiglio nazionale dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti: Losito eletto consigliere nazionale

Daniele D'Amico25 settembre 2017
sanremo

Sanremo 2017, trovato morto Piero Petrullo

Mariangela Lomastro8 febbraio 2017
magistrati-anm

Si apre l’anno giudiziario. L’Anm non ci sta e diserta

Francesco Tiberio27 gennaio 2017
natale

Natale 2016: Tra mercatini e vandalismo

Francesco Tiberio19 dicembre 2016
bolkestein

La direttiva Bolkestein e il commercio su aree pubbliche

Francesco Tiberio6 dicembre 2016
world press photo

World Press Photo: “la più importante mostra di fotogiornalismo del mondo”, a Bari, ma i giornalisti non sono graditi ospiti.

Redazione19 novembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it