Arte, cultura e spettacolo

Auditel, Classifica dei 10 programmi più visti nel 2013

Auditel, Classifica dei 10 programmi più visti nel 2013

di Francesca Cataldo
Ora che la stagione televisiva è ormai in chiusura è giunto il tempo di trarne le dovute conclusioni in termini di ascolti. Quali sono stati i programmi che hanno rilevato un maggior numero di spettatori? Nella classifica ufficiale stilata da Auditel a detenere maggiormente lo share sono stati il calcio e le fiction. Ma partiamo dal basso. La Top Ten pone al decimo posto la fiction “Che Dio ci aiuti 2” che vedeva protagoniste Elena Sofia Ricci e Francesca Chillemi: nella serata del 21 febbraio, registrò su Raiuno, 7.681.000 spettatori con uno share del 25,01 per cento.

Al nono posto incontriamo la prima partita di calcio, ovvero Milan-Barcellona di Champions League che la sera del 20 febbraio, generò ascolti record su Canale 5 con 7.896.000 spettatori (share 25,79%); in ottava posizione, si è piazzato un altro celebre programma targato Mediaset, ovvero “Italia’s Got Talent”, condotto da Gerry Scotti, Maria De Filippi e Rudy Zerbi che, nella serata del 23 febbraio, ha totalizzato 8.096.000 spettatori (share 32,19 %). In settima posizione, nuovamente protagonista il calcio con la partita di Coppa Italia Juventus-Milan, andata in onda su Raiuno la sera del 9 gennaio, con 8.469.000 spettatori (share 29,46%); al sesto posto, ancora football con l’amichevole di lusso tra Italia e Brasile, giocata il 21 marzo, che fece registrare 8.545.000 spettatori (share 29,06%).

Giunti alle prime cinque riportiamo in quinta posizione la trasmissione di Michele Santoro, “Servizio Pubblico”, andata in onda su La7 e relativa alla serata del 10 gennaio, in cui fu ospite Silvio Berlusconi, con 8.670.000 spettatori (share 33,58%); al quarto posto, la fiction di Raiuno “Il Commissario Montalbano” che nella puntata del 29 aprile, realizzò 10.223.000 spettatori (share 36,43%). Al terzo posto, si presenta un’altra fiction di Raiuno, “Volare” che ha visto protagonista Giuseppe Fiorello che nella serata del 19 febbraio totalizzò 11.385.000 spettatori (share 38,98%); al secondo posto, ancora un altro record di ascolti per il calcio con l’incontro Italia-Spagna, valido per la Confederations Cup, (su Raiuno, la sera del 27 giugno) con 12.479.000 spettatori (share 47,55%). A detenere il primato della Top Ten, in realtà si presentano due eventi che sono stati particolarmente importanti e seguiti nel 2013: l’elezione di Papa Francesco che, a reti unificate, è stata seguita da 21,3 milioni di telespettatori (82,7% di share) e la serata finale del Festival di Sanremo, condotto da Fabio Fazio e l’inseparabile Luciana Litizzetto con 12.997.000 spettatori ed uno share del 53,80%.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it