Cronaca

Olanda: banchiere travestito da drag queen per motivare i suoi dipendenti

Olanda: banchiere travestito da drag queen per motivare i suoi dipendenti
Federica Bartoli

di Federica Bartoli
La ABM AMRO è stata, fino al 2007, la banca più importante d’Olanda. In seguito però alla crisi finanziaria degli ultimi anni e ad una serie di sfortunate operazioni di fusione, come per esempio quello con Santander e RBS, il gruppo ha subito un consistente declino che ha portato il governo olandese a nazionalizzare la banca nel 2009, conferendo a Gerrit Zaim la carica di amministratore delegato.

L’ex ministro delle finanze olandesi ha scioccato l’opinione pubblica nazionale ed internazionale a causa del suo metodo assolutamente singolare di esortazione e motivazione degli oltre 7000 tra managers ed impiegati che lavorano per l’azienda: durante una delle serate di gala offerte per i suoi dipendenti, il banchiere si è presentato sul palcoscenico sfoggiando una mise alquanto insolita, ossia travestito da drag queen.
Probabilmente rispolverando quanto appreso nella sua breve esperienza d’attore (Zaim, infatti, ha interpretato un cameo nel film “Cool” di Theo Van Gogh, discendente del famigerato pittore, assassinato nel 2004 da un fondamentalista islamico), l’ex politico ha interpretato la parte di una sua fantomatica sorella, Priscilla Zaim, “titolare” di una casa chiusa.
Tra le fragorose risa dell’intero uditorio, Priscilla ha sottolineato la solidità e la sostanza del proprio “front” e “back office”, premendo sull’importanza delle esigenze del cliente e puntando fortemente su tre valori fondamentali: “Fiducia, esperienza e ambizione”. Facile leggere tra le righe, dopo il precipitoso calo di reputazione subito dalla banca in seguito a numerosi passi falsi, che la volontà di Zaim risieda nel conquistare nuovamente la fiducia dei clienti attraverso una importante opera di riscatto.

Come di consueto, il video dell’esibizione ha fatto il giro del web collezionando una ingente quantità di visualizzazioni.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca

Marilù Mastrogiovanni

Sequestro preventivo per il magazine “Il tacco d’Italia”

Tiziana Di Gravina12 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
arrestospada

Roberto Spada arrestato dopo l’aggressione alla troupe di Nemo

Francesco Tiberio13 novembre 2017
Valentino Lo Sito al consiglio nazionale dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti: Losito eletto consigliere nazionale

Daniele D'Amico25 settembre 2017
sanremo

Sanremo 2017, trovato morto Piero Petrullo

Mariangela Lomastro8 febbraio 2017
magistrati-anm

Si apre l’anno giudiziario. L’Anm non ci sta e diserta

Francesco Tiberio27 gennaio 2017
natale

Natale 2016: Tra mercatini e vandalismo

Francesco Tiberio19 dicembre 2016
bolkestein

La direttiva Bolkestein e il commercio su aree pubbliche

Francesco Tiberio6 dicembre 2016
world press photo

World Press Photo: “la più importante mostra di fotogiornalismo del mondo”, a Bari, ma i giornalisti non sono graditi ospiti.

Redazione19 novembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it