Calcio

Serie A: strapotere Juventus, Inter ko. Roma rimandata, Napoli in crisi.

Serie A: strapotere Juventus, Inter ko. Roma rimandata, Napoli in crisi.

di Gianpiero Fato
L’espressione più indicata sarebbe Knock-out, ma  scrivere semplicemente che la Juventus ha messo ko l’Inter nel posticipo della terza giornata di ritorno, sarebbe troppo riduttivo. Gli uomini di Antonio Conte hanno letteralmente distrutto i nerazzurri, con una superiorità tecnica imbarazzante, vista soprattutto a centrocampo.

Il tecnico interista Walter Mazzarri, ha contribuito alla disfatta con cambi mal ponderati (inserire tardi un ottimo Ruben Botta), e scelte tattiche incomprensibili, come lasciare Pirlo liberissimo di agire nei primi 45’ minuti. Il risultato dice che la Juventus si aggiudica il “Derby d’Italia” per 3-1 senza se e senza ma. Apre le danze nel primo tempo Lichtsteiner, su assist magico di Pirlo, chiudono i conti nella ripresa Chiellini e il solito Vidal, prima dell’unica rete interista di Rolando che sveglia un po’ la partita nell’ultimo quarto d’ora. Come un rullo compressore la Juventus continua la sua marcia e si porta a +9 sulla Roma che nel pomeriggio non gioca. I giallorossi, in campo all’Olimpico col Parma, avrebbero dovuto accorciare le distanze portandosi a meno tre dalla vetta, ma si sono visti sospendere la gara dopo appena dieci minuti per la forte pioggia che sta devastando anche la città in questi giorni.

Il Napoli invece gioca, a Bergamo, e continua la striscia negativa, prendendo tre schiaffi dall’Atalanta (doppietta di Denis e Moralez), dovendosi preoccupare ora più di chi le sta dietro piuttosto che avanti. Infatti il Verona espugna il campo del Sassuolo per 2-1 e si porta così in quinta posizione a 35 punti. La Lazio si gode la cura Reja e vince anche contro il Chievo per 2-0 con le reti di Candreva e Keita. Lotta salvezza spettacolare tra il fanalino di coda Catania e la terzultima Livorno. Le due compagini infatti pareggiano 3-3, risultato bello ma inutile. Nei tre anticipi di sabato invece, il Bologna perde in casa con l’Udinese 0-2, la Fiorentina cade a Cagliari per 1-0 (Pinilla su rigore), perdendo l’ennesima occasione di aggancio al Napoli, mentre il Milan a San Siro regala un primo tempo opaco al Torino, riuscendo a sistemare le cose solo nella seconda frazione di gioco col nuovo arrivato Rami, che risponde al gol iniziale granata di Immobile. Nel posticipo del lunedì sera andrà di scena il derby della Lanterna tra Genoa e Sampdoria.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Calcio

unitedslyfc

La United Sly presenta i programmi per la nuova stagione

Francesco Tiberio26 settembre 2017

Il Bari è più brutto del Novara

Alessandro Castagna26 ottobre 2016

Pesante stop del Bari, Stellone a rischio

Alessandro Castagna17 ottobre 2016

Bari, pareggio con qualche rimpianto

Alessandro Castagna1 ottobre 2016

Bari, promosso il turn-over

Alessandro Castagna21 settembre 2016

Super Pippo!

Alessandro Castagna17 settembre 2016

Champions League al via, Buffon miglior portiere su Twitter

Daniele D'Amico13 settembre 2016

Il Bari non va oltre il pari

Alessandro Castagna11 settembre 2016

Il Bari semina nel secondo tempo e raccoglie nel finale, al Curi è 0-1

Alessandro Castagna4 settembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it