Cronaca

Amianto nella zona industriale tra Modugno e Bari

Amianto nella zona industriale tra Modugno e Bari

di Teresa Manuzzi
Danger zone” è il nome della zona che la Guardia di  Finanza di Bari ha posto sotto sequestro. Si tratta di un’area di circa 150 mila metri quadrati compresa tra Modugno e Bari. Il tutto, tradotto in italiano, vuol dire che l’area è stata definita “Zona pericolosa”. Le motivazioni che hanno spinto le Fiamme Gialle a ribattezzare così quel territorio tanto vasto, corrispondente con la zona industriale che segna il confine tra i due territori, sono molto serie e riguardano la tutela della salute e dell’ambiente.

Tetti e coperture in eternit e cemento-amianto
Gli agenti della GDF hanno infatti ispezionato attentamente i tanti capannoni presenti in quella zona e hanno scoperto che molti di essi hanno i tetti e le coperture in cemento-amianto in palese stato di abbandono. Questo vuol dire che sono facilmente visibili e riscontrabili crepe e spaccature che consentirebbero quindi alla fibre di amianto di disperdersi nell’aria e contaminare il territorio e le persone che quotidianamente si recano nei capannoni delle industrie adiacenti per lavorare.

18 denunce
In seguito alla scoperta sono poi scattate le denunce per 18 persone ritenute responsabili dell’incuria e della cattiva manutenzione degli stabili. All’interno dei 150 mila metri quadrati sequestrati ci sono circa 60 mila metri quadrati di tettoie in eternit. Nelle aree sottoposte a sequestro sono poi state avviate le procedure di rimozione, smaltimento e bonifica.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca

Marilù Mastrogiovanni

Sequestro preventivo per il magazine “Il tacco d’Italia”

Tiziana Di Gravina12 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
arrestospada

Roberto Spada arrestato dopo l’aggressione alla troupe di Nemo

Francesco Tiberio13 novembre 2017
Valentino Lo Sito al consiglio nazionale dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti: Losito eletto consigliere nazionale

Daniele D'Amico25 settembre 2017
sanremo

Sanremo 2017, trovato morto Piero Petrullo

Mariangela Lomastro8 febbraio 2017
magistrati-anm

Si apre l’anno giudiziario. L’Anm non ci sta e diserta

Francesco Tiberio27 gennaio 2017
natale

Natale 2016: Tra mercatini e vandalismo

Francesco Tiberio19 dicembre 2016
bolkestein

La direttiva Bolkestein e il commercio su aree pubbliche

Francesco Tiberio6 dicembre 2016
world press photo

World Press Photo: “la più importante mostra di fotogiornalismo del mondo”, a Bari, ma i giornalisti non sono graditi ospiti.

Redazione19 novembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it