Arte, cultura e spettacolo

“Buongiorno Taranto”, la città dei due mari approda al Bif&st

“Buongiorno Taranto”, la città dei due mari approda al Bif&st
Daniele D'Amico

di Daniele D’Amico
6 aprile 2014, ciak “Buongiorno Taranto”, storie ai Confini della Realtà. Cinema Galleria ore 18.55, la sala 4 è gremita fino all’inverosimile per la prima del documentario di Paolo Pisanelli, giovane regista leccese che ha voluto raccontare le tensioni e le passioni di una città immersa in una nuvola di smog, una città intossicata ad un livello insostenibile. Aria, terra e acqua sono avvelenati dall’inquinamento industriale, all’ombra del più grande stabilimento siderurgico d’Europa, costruito in mezzo alle case e inaugurato quasi cinquant’anni fa. Le inquietudini e i sogni degli abitanti sono raccontati dalla cronaca di una radio web nomade e coinvolgente, un cine-occhio digitale che scandisce il ritmo del film e insegue gli eventi che accadono nel capoluogo jonico. Tra rumori alienanti, odori irrespirabili e improvvise rivelazioni delle bellezze del territorio, “Buongiorno Taranto” da una visione reale della città agli spettatori.

Realizzato insieme agli abitanti del capoluogo jonico, con la collaborazione di numerose associazioni culturali e ambientaliste, il docufilm di Paolo Pisanelli fa parte di un progetto di narrazioni sociali innovativo, forse il primo realizzato in Italia a partire da un videoblog, sostenuto anche dalla partecipazione di Michele Riondino, attore e cantante di origini joniche, figlio di un operaio dell’impianto siderurgico il quale è tra i promotori del grande concerto del 1 maggio che anche quest’anno si svolgerà nel parco archeologico delle Mura Greche, uno spazio pubblico rigenerato grazie all’opera del Comitato cittadini e lavoratori liberi e pensanti, associazione composta dagli operai della fabbrica, al quale non è mancato il sostegno di tanti professionisti che hanno deciso volontariamente di  sposare la causa pro ambiente, pro salute. “Buongiorno Taranto” si può definire un progetto per costruire una narrazione fatta di immagini, suoni e parole della città dei due mari, un viaggio surreale ritmato da esplosioni di bellezza sommersa e ipnotici tramonti sul lungomare.

Un meraviglioso lungomare, che è tra le bellezze di Taranto, bellezze rese opache dai fumi rossi che emana la grande industria. Taranto capitale della Magna Grecia, bagnata dal mar piccolo e dal mar grande, con il castello Aragonese ricostruito dopo il 1480, con la sua mole severa e armoniosa, sembra quasi galleggiare sulle calme acque marine. Si, il mare dove nelle belle giornate si specchia il sole che fa da cornice ad una città che desidera cambiare, una città che vive un dramma, ma che allo stesso tempo ha deciso di uscire dalla drammaticità per vivere definitivamente una splendida primavera. Una primavera culturale, turistica, accompagnata dall’armonia dei tesori archeologici presenti sul territorio. Tante emozioni in questa seconda edizione del Bif&st, come quelle regalate da Cristina Comencini, martedi 8 aprile. “Le donne sono multitasking, sono capaci di fare 1000 cose insieme”: con questa frase la regista, sceneggiatrice e scrittrice romana è entrata in contatto con gli spettatori presenti al Teatro Petruzzelli, per il forum a lei dedicato. Cristina Comencini attualmente impegnata nel set di “Latin Lover”, film in produzione nella meravigliosa Puglia.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Arte, cultura e spettacolo
Daniele D'Amico
@1danyda

Nato a Taranto il 25/04/1980, da sempre appassionato di Digital Journalism, Social Network e Digital Marketing. SEO Editor e Social Media Strategist. In costante formazione.

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it