Costume & Società

“Piacere, Chris. Ma gli amici mi chiamano Noè”

“Piacere, Chris. Ma gli amici mi chiamano Noè”
Candido Marinelli

di Candido Marinelli
Palo Alto (California)
Chris Robinson è un tranquillo padre di famiglia americano. La faccia rassicurante da nerd, un lavoro come designer e una bella casa con giardino in California. Un dettaglio non da poco quello di essere proprietario di un giardino al fine di raccontare la sua storia. Non ci è dato sapere, ma sono sicuro che avrà anche un vicinato molto paziente, capace di perdonare i rumori provenienti dalla sua proprietà da due anni a questa parte. Se non fosse stato così, oggi non sarebbe salito alla ribalta mondiale per il suo originale “hobby.”

Chris Robinson sta costruendo un’Arca in giardino. La notizia ha fatto il giro del mondo, con tanto di fotografie a dimostrazione. In seguito allo tsunami giapponese del 2011 e con la fobia che l’ha sempre accompagnato di vivere in una zona a forte rischio terremoti, il designer americano ha incominciato a chiedersi come possa prendersi cura della propria famiglia ed affrontare un evento così tremendo ed improvviso.Senza alcuna esperienza di ingegneria nautica, Chris da due anni lavora sulla “tsunamiball” come lui stesso ha chiamato la sua imbarcazione. “ Ho progettato una sfera galleggiante che potrebbe salvare una famiglia dall’entroterra, potendo rimanerci per molti anni, con una manutenzione minima. “  L’opera non è ancora terminata, ma il sito – diario dell’impresa di Chris Robinson conta ogni giorno milioni di visualizzazioni da parte di internauti provenienti da tutti il mondo. Su tsunamiball.com è possibile seguire l’evoluzione della costruzione, guardare i progetti  e porre domande pratiche nel caso foste interessati a seguire il suo esempio.

Il risultato finale sarà quello di avere una grande finestra sul ponte, due portelli di accesso, almeno cinque oblò, e alcune prese d’aria sulla parte superiore. Mi aspetto di montare un motore elettrico, pannelli solari e una dotazione di batterie”.
Non deve essere facilissimo, almeno per uno come me che non ha nessuna affinità con il bricolage. Tuttavia, confesso, che la visione dell’ultimo chiassoso kolossal americano “Noah” con l’ex gladiatore Russel Crowe,  mi ha tolto qualche ora di sonno. Ho deciso di tenere un canotto pronto all’uso in giardino. Si salvi chi può….

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Costume & Società

Export(Are) bellezza: il modello Puglia nel mondo

Daniele D'Amico27 aprile 2017
Puglia, una meraviglia da scoprire

Puglia, lo spettacolo è ovunque: comunicazione e innovazione

Daniele D'Amico21 aprile 2017
Sanremo: Caterina Balivo contro Diletta Leotta

Sanremo, caso Leotta – Balivo: l’abbigliamento non giustifica violenze e insulti

Daniele D'Amico8 febbraio 2017
padre pio

Padre Pio e le celebrità

Francesco Tiberio23 settembre 2016

Puglia: turismo in forte crescita, anche grazie ai social

Daniele D'Amico14 settembre 2016
Mongolia

La Mongolia di Gengis Khan

Francesco Tiberio2 agosto 2016
Irina Shayk

Irina Shayk baciata dal sole della Puglia

Maria Teresa Trivisano1 agosto 2016
Nessuno Tocchi Abele

Nessuno Tocchi Abele

Antonio Catacchio18 giugno 2016
brindisi

Il brindisi nei Secoli

Francesco Tiberio20 maggio 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it