Arte, cultura e spettacolo

La mamma: un lavoro h 24

La mamma: un lavoro h 24

di Margherita Calò
Quella che ci sembra la ricorrenza civile più antica della storia, alla pari del Natale, è invece una festività concepita solo il secolo scorso. La festa della mamma, la cui ricorrenza cade la seconda domenica di maggio in molti stati del mondo, è stata ideata per rendere merito alle donne nel loro ruolo di madri. Da giorni spopola tra i media il video dell’American Greetings, azienda leader nei biglietti di auguri. Il successo dell’iniziativa è dato dal modo scherzoso con cui ha voluto ricordare il “lavoro più duro del mondo”.

Essere “reperibili” 24 ore al giorno, quasi sempre in piedi, gestire le situazioni, coordinare il lavoro, saper mediare: una donna madre deve essere tutto questo e non solo. È indubbio che rendere merito a tale “lavoro” è impossibile e spesso ci si imbarca in regali costosi e maestosi, come se questo potesse equiparare la grandezza dell’impegno delle mamme. L’American Greetings ricorda alla fine del video “alla festa della mamma regala una cartolina“: l’avrà fatto per pubblicità, ma a noi romanticoni è rimasto solo il messaggio di semplicità. In realtà per le mamme questo non è assolutamente un lavoro: a loro piace chiamarlo istinto materno cioè un’attitudine naturale come respirare, mangiare, ridere. Forse loro non ci pensano neanche: è amore e basta. Un grazie, un bacio e un bigliettino di auguri. Faremo felici gli esseri più forti del mondo. Le mamme.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Arte, cultura e spettacolo

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it