Arte, cultura e spettacolo

Alla scoperta di Hicon, la nuova frontiera dei social network.

Alla scoperta di Hicon, la nuova frontiera dei social network.

di FlorianaVitale
Vi state chiedendo quale sarà la nuova frontiera della tecnologia? Ecco a voi un piccolo assaggio! Si chiama Hicon “The social Bangle”un braccialetto unico con piccoli bottoni colorati legati agli account dei propri social media. In altre parole è un  social media indossabile. È un braccialetto in silicone waterproof composto da sei tasti intercambiabili corrispondenti ai propri social account, come Facebook, Instagram, Twitter, LinkedIn e WhatsApp.  Nel momento in cui si riceve una notificas sul proprio dispositivo smartphone, il pulsante corrispondente su Hicon si accende e vibra. Il Portatore poi può eliminare la notifica con una rotazione o scossa del  polso. Il “Social Bracelet” ha anche lo scopo di incoraggiare i portatori a migliorare le proprie interazioni sociali, sopratutto nel mondo reale. Per esempio, sfruttando le funzionalità di geolocalizzazione integrate negli smartphone, quando un altro portatore di Hicon con interessi simili si trova nelle vicinanze, il braccialetto si illumina permettendo così di riconoscersi e di ricevere una notifica. I portatori con interessi simili  possono  immediatamente scambiarsi i contatti, o profili sul proprio smartphone, semplicemente con una  stretta di mano o un “batti-il-cinque”. Hicon infatti utilizza un sistema  Bluetooth 4.0 LE per rimanere in contatto con il tuo smartphone attraverso un’applicazione dedicata compatibile con i dispositivi Android e iOS.

La batteria del braccialetto dura circa 14 giorni con una carica completa e impiega 40 minuti per ricaricarsi tramite una connessione USB ad un computer portatile. Attualmente, Hicon è disponibile in sei colori: Nero, Bianco, Blu, Viola, Fresia e Arancio. Hicon, è ancora un prototipo con il quale gli ideatori cercano fondi per dare il via alla produzione, e in un certo senso rappresenta a pieno la faccia più futile dei social, proprio come suggerisce il nome, si tratta di un social bangle, un vero e proprio dispositivo indossabile progettato per velocizzare e rendere più immediate una serie di azioni nei più importanti social network del mondo. Il nuovo braccialetto sociale promette di semplificare una serie di operazioni nei social e rappresenterebbe uno strumento tanto potente (quanto inutile) per far incontrare persone con gli stessi interessi. La campagna di crowdfunding per il suo lancio ha raccolto circa 2100 dollari da 43 sostenitori. La campagna si chiuderà il 20 agosto, mentre l’inizio della produzione di Hicon è previsto per ottobre o novembre di quest’anno. Noi non possiamo che aspettare con  impazienza il suo debutto in società.
Per vedere la sua presentazione clicca qui.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it