Arte, cultura e spettacolo

Crisi economica in Italia: “Omicidi di Stato? Istigazione al suicidio?”

Crisi economica in Italia: “Omicidi di Stato? Istigazione al suicidio?”

di Rosalba Lovero
“Omicidi di Stato? Istigazione al suicidio?”. E’questo il titolo del libro-dossier scritto da Tiziana Di Gravina, edito da Montecovello: un dossier sulle morti causate dalla crisi economica in Italia che consta di 230 pagine.
Venerdì 5 dicembre, alle ore 19.00, presso la sala eventi del C.I.C.R.E.S. sita in via Aldo Moro n.54 a Corato, paese d’origine dell’autrice, si terrà la presentazione del libro.
Sarà presente all’evento e fornirà un contributo alla presentazione Giuseppe Di Bisceglie, direttore de “Lo Stradone“, organo di informazione locale della città di Corato.
Altrettanto significativa e ricca di contenuti sarà la partecipazione della Psicologa esperta in Criminologia, Carla Settembre.

L’evento culturale sarà coordinato dall’Associazione Forum degli Autori di Corato.
E’sempre molto complesso e soprattutto molto delicato esprimere delle argomentazioni sul suicidio.
Il suicidio infatti rappresenta il gesto autolesionistico più estremo, basato in primis su una scelta personale che dipende da cause di varia natura.
Nello specifico focalizziamo l’attenzione su una situazione molto frequente ai nostri giorni, ossia suicidi per difficoltà economiche.
Omicidi di Stato? Istigazione al suicidio?” mette in luce questo grave fenomeno, enfatizzando la situazione delle c.d.”Vittime della crisi“, nello specifico l’ingente numero di disoccupati, cassaintegrati, imprenditori sul lastrico, alla luce di un quadro occupazionale agghiacciante.
Il dossier ripercorre gli ultimi cinque anni della crisi economica Italiana, accostando delle testimonianze di coloro i quali hanno attraversato e vissuto questo tunnel buio, il cui scopo è quello di condurre i lettori ad una riflessione attenta e profonda in relazione a quanto concerne tale circostanza ed arrivando dunque alla concreta conclusione che, non siamo di fronte a “Suicidi” ma a veri e propri “Omicidi di Stato”, molto frequenti e quasi a ritmi quotidiani, considerando appunto che si verificano in media uno ogni due giorni e mezzo.

Questo è quanto affermano i dati resi noti da Link Lab, il laboratorio di ricerca socio-economica dell’Università degli Studi Link Campus University di Roma che da oltre due anni studia il fenomeno in continua crescita.
Questo appoccio numerico permette di “toccare con mano” tali episodi ma sarebbe opportuno risalire anche ad una constatazione molto più grave, e cioè che siamo di fronte ad uno Stato, quello italiano, che non riesce a risolvere il problema della disoccupazione, della precarietà, della cassa integrazione ma altresì, in un certo senso incentiva questo tasso di povertà facendo levitare tasse e imposte.
La diffusione di notizie su tali gesti estremi è di fondamentale importanza affinchè si comprenda che vi è un reale filo conduttore tra suicidi e crisi economica e che non siamo di fronte a un fenomeno, come qualcuno afferma, di “manovra metiatica“.
Dunque la lettura “Omicidi di stato? Istigazione al suicidio?” potrà darci i giusti orientamenti su un argomento complesso e meritevole di attenzione e riflessione.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it