Cronaca

Farmaci biosimilari: rapporto GfK

Farmaci biosimilari: rapporto GfK
Mariangela Lomastro

di Mariangela Lomastro
Assogenerici (Associazione Nazionale Industrie Farmaci Generici) ha organizzato ieri a Roma, presso Palazzo Marini, la presentazione del rapporto europeo condotto da GfK per conto di EBG (Gruppo Europeo Biosimilari).
Il rapporto evidenzia che i farmaci Biosimilari offriranno ai pazienti un maggiore accesso alle migliori cure disponibili, consentendo contemporaneamente significativi risparmi sui costi, a condizione che vengano attuate adeguate politiche a sostegno del mercato dei farmaci biosimilari.
Basato su interviste condotte attraverso sette paesi: Francia, Germania, Ungheria, Italia, Polonia, Spagna e Regno Unito, il rapporto raccoglie i contributi provenienti da 71 tra responsabili delle politiche sanitarie a livello nazionale e regionale – medici, farmacisti, pazienti e industria.
Lo studio ha raccolto i diversi punti di vista di tutti i soggetti potenzialmente interessati all’uso dei farmaci più similari.
Secondo il rapporto, la politica nazionale per i farmaci dei similari dovrebbe:


  1. Informare in modo imparziale tutti i soggetti interessati (medici, pazienti, professionisti sanitari e autorità governative che sovrintendono alla politica sanitaria);
  2. Promuovere e mantenere la concorrenza nel mercato farmaceutico incentivando un adeguato uso precoce di farmaci biosimilari in combinazione con politiche di prezzi sostenibili, promuovere l’innovazione e garantire un’equa remunerazione del capitale investito;
  3. Raccogliere e pubblicare dati clinici basate sull’evidenza dimostrata nelle reali condizioni di impiego per rafforzare la fiducia verso la sicurezza e l’efficacia dei farmaci biosimilari;
  4. Realizzare procedure di acquisto trasparenti e condivisi tra payers, medici, pazienti; perseguire processi decisionali chiari ed efficienti che non ritardino la disponibilità dei farmaci biosimilari sul mercato.


Al convegno sono intervenuti: il professor Luca Pani – Direttore Generale dell’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA), il punto di vista dell’industria è stato esplicitato dal Direttore Generale European Generic Medicines Association (EGA) Mr. Adrian Van Den Hoven, lo studio è stato presentato da Mr. Chris Teale Vice Presidente GfK.
Il dibattito che è seguito, moderato dal Prof. Canonico Direttore Dipartimento Scienze del Farmaco Università del Piemonte Orientale, ha visto la partecipazione del Prof. Carmine Pinto Presidente Associazione Italiana di Oncologia Medica (AIOM), del Prof. Federico Spandonaro, aggregato Università Tor Vergata Roma, del Dott. Francesco De Lorenzo Presidente Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia FAVO-ECPC, della Dott.ssa Rosaria Iardino Presidente Donne in Rete Onlus, della Dott.ssa Marcella Marletta, DG presso Ministero della Salute. Hanno concluso i lavori il Presidente e Vicepresidente di Assogenerici, Dott. Enrique Häusermann e Dott. Francesco Colantuoni che hanno annunciato la creazione di IBG Italian Biosimilars Group.
La speranza è che i farmaci biosimilari consentano ai pazienti europei un migliore accesso ai prodotti biologici ritenuti essenziali per le terapie, offrendo nel contempo risparmi a lungo termine indispensabili per rendere sostenibili i Servizi Sanitari Europei, Italia compresa.
Ciò che emerge dal confronto tra i partecipanti al workshop è che c’è molta disinformazione in merito ai farmaci biosimilari e ciò determina resistenze culturali nei medici prescrittori nel loro utilizzo, pur essendo farmaci approvati e garantiti da EMA, la massima autorità regolatoria europea sul farmaco, nonché dalla stessa AIFA.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca

Marilù Mastrogiovanni

Sequestro preventivo per il magazine “Il tacco d’Italia”

Tiziana Di Gravina12 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
arrestospada

Roberto Spada arrestato dopo l’aggressione alla troupe di Nemo

Francesco Tiberio13 novembre 2017
Valentino Lo Sito al consiglio nazionale dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti: Losito eletto consigliere nazionale

Daniele D'Amico25 settembre 2017
sanremo

Sanremo 2017, trovato morto Piero Petrullo

Mariangela Lomastro8 febbraio 2017
magistrati-anm

Si apre l’anno giudiziario. L’Anm non ci sta e diserta

Francesco Tiberio27 gennaio 2017
natale

Natale 2016: Tra mercatini e vandalismo

Francesco Tiberio19 dicembre 2016
bolkestein

La direttiva Bolkestein e il commercio su aree pubbliche

Francesco Tiberio6 dicembre 2016
world press photo

World Press Photo: “la più importante mostra di fotogiornalismo del mondo”, a Bari, ma i giornalisti non sono graditi ospiti.

Redazione19 novembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it