Costume & Società

I dati turistici della Puglia nel 2013

I dati turistici della Puglia nel 2013
Mariangela Lomastro

di Mariangela Lomastro
A partire dal 1° gennaio 2013 l’Agenzia Pugliapromozione e l’Assessorato al Mediterraneo, Cultura e Turismo della Regione Puglia hanno adottato SPOT (Sistema Puglia per l’Osservatorio Turistico), il sistema per la rilevazione telematica dei dati sul movimento turistico durante le operazioni di check in e check out da prte dei titolari di tutte le strutture ricettive pugliesi (compresi B&B della Regione).

I dati pubblicati sul sito www.agenziapugliapromozione.it lo scorso 3 novembre, sono relativi all’anno 2013 ed organizzati sotto forma di report di movimento turistico per:

  • Comune;
  • Paese estero;
  • Regione;
  • Tipologia ricettiva;
  • Settore alberghiero ed extralberghiero.

Andando dunque a curiosare tra i Comuni che hanno registrato i maggiori “arrivi” nel corso dell’anno, troviamo Bari (297.409), Vieste (255.284), S Giovanni Rotondo (217.649), Lecce (203.259), Otranto (127.575), Fasano (106.610) e Ugento (106.015).
Gli stessi dati possono subire altri tipi di letture, ovviamente, e così scopriamo che gli arrivi 2013 provengono rispettivamente dalla stessa Puglia (629.929), dalla Campania (336.202), dal Lazio (327.704), dalla Lombardia (295.556), dall’Emilia Romagna (155.182), dal Veneto (114.374) e dalla Sicilia (109.242).

E gli stranieri più affezionati quali sono? Al primo posto troviamo i tedeschi (108.558), a seguire i francesi (62.658), poi gli svizzeri (45.844), britannici (42.066), statunitensi (35.615), giapponesi (34.540).
Altra curiosità: i turisti hanno senza dubbio preferito soggiornare in  esercizi alberghieri (2.382.318)  piuttosto che in quelli non alberghieri (805.422). Nell’ambito dei primi hanno avuto la meglio gli alberghi 4 stelle (1.361.198 arrivi) mentre tra i secondi, quasi a pari merito, i turisti hanno preferito case e appartamenti vacanza (143.714), campeggi 3 stelle (142.929) e B&B (132.045).
Quindi, se dovete scegliere una meta vacanziera o siete in procinto di aprire una struttura ricettiva per turisti, forse è meglio dare un’occhiata ai numeri, che spesso parlano più di tante parole!

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Costume & Società

Export(Are) bellezza: il modello Puglia nel mondo

Daniele D'Amico27 aprile 2017
Puglia, una meraviglia da scoprire

Puglia, lo spettacolo è ovunque: comunicazione e innovazione

Daniele D'Amico21 aprile 2017
Sanremo: Caterina Balivo contro Diletta Leotta

Sanremo, caso Leotta – Balivo: l’abbigliamento non giustifica violenze e insulti

Daniele D'Amico8 febbraio 2017
padre pio

Padre Pio e le celebrità

Francesco Tiberio23 settembre 2016

Puglia: turismo in forte crescita, anche grazie ai social

Daniele D'Amico14 settembre 2016
Mongolia

La Mongolia di Gengis Khan

Francesco Tiberio2 agosto 2016
Irina Shayk

Irina Shayk baciata dal sole della Puglia

Maria Teresa Trivisano1 agosto 2016
Nessuno Tocchi Abele

Nessuno Tocchi Abele

Antonio Catacchio18 giugno 2016
brindisi

Il brindisi nei Secoli

Francesco Tiberio20 maggio 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it