Arte, cultura e spettacolo

“Otto minuti”: un libro che vi… conquisterà

“Otto minuti”: un libro che vi… conquisterà

di Teresa Manuzzi
Otto minuti è il tempo che impiegherebbe un esercito alieno per distruggere la terra! State  tranquilli però perchè “Otto minuti”, il titolo del romanzo del pugliese Raffaele Costantini, edito da Lupo Editore, non è un romanzo di alieni anche se così potrebbe sembrare. In questa opera è narrata  la storia di un bambino di undici anni, Aster, diverso da tutti i suoi coetanei. Aster vive con la madre in un paese piccolo piccolo ai “confini” della Via Lattea: Lupabella. In questo paese la vita secolare degli edifici e dei suoi abitanti segue un flusso antico e sempre uguale a sè stesso.

Un giorno però, nel cielo, appare un oggetto strano che rimane immobile e interroga i “lupabellesi”. Si tratta di un evento straordinario per il mondo intero, ma ancora di più per Lupabella, perchè qui non accade mai nulla, le brutture  vi entrano solo attraverso lo schermo della tv.

L’oggetto misterioso rimane per giorni  immobile nel cielo del piccolo paese e suscita gli interrogativi dei suoi abitanti. Interrogativi molto personali. Avere una specie di tubero incastrato nel cielo, che pende sulla testa, ha lo stesso effetto di un “giudizio universale”. Ogni abitante di Lupabella comincia a sentire pressione e pare che l’ora della fine sia sempre più vicina e inevitabile. Quel tubero diventa uno specchio che permette di guardarsi dentro, di ripercorrere le malvagità e le atrocità commesse, di riaprire i sensi di colpa e pagare il conto in sospeso con la vita. “Otto minuti” è un romanzo di formazione, un giallo, un libro di avventure, un fantasy, una fiaba post-moderna… Otto minuti è tutto questo in 107 pagine da leggere tutte d’un fiato, perchè la scrittura di Raffaele Costantini strega, conquista e rapisce.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it