Economia e Diritto

Sciopero generale del 12 dicembre: tutte le informazioni utili

Sciopero generale del 12 dicembre: tutte le informazioni utili

di Francesca Cataldo
E’ stato proclamato per domani, venerdì 12 dicembre, lo sciopero generale di otto ore indetto da Cgil e Uil. Lo stop vedrà coinvolti i settori privati e pubblici, i trasporti e le scuole. Sono 54 le manifestazioni organizzate in tutta Italia, di cui 10 regionali, 5 interprovinciali e 39 territoriali. Nel capoluogo pugliese le iniziative in programma sono state presentate nella mattinata di ieri in conferenza stampa dai segretari generali di Cgil e Uil Puglia, Gianni Forte e Aldo Pugliese.

“La giornata del 12 – ha asserito Fortedà voce a quella parte di Paese che non si rassegna. Ci aspettavamo un atteggiamento più netto nei confronti delle politiche europee per determinare un cambiamento vero. E invece sia il Job’s Act sia la Legge di Stabilità non guardano al Mezzogiorno. Viene destrutturato il lavoro togliendo diritti. L’Italia è diventata un Paese che umilia i propri cittadini e lavoratori.”
Questo dato è facilmente riscontrabile dal rapporto Censis da cui emerge che ben il 68% della popolazione attiva italiana teme di finire in stato di povertà, considerando gli oltre 10 milioni di persone che vivono in misere condizioni. In Puglia la situazione è chiaramente drastica: sono 300mila i disoccupati e 137 i posti di lavoro persi ogni giorno.

L’articolazione dello sciopero che interesserà le più disparate fasce lavorative, vedrà coinvolti autobus, aerei, tram e metro, con fasce orarie diverse da città a città. Nello specifico:

  • Aerei: Il personale di volo delle compagnie aeree e gli addetti alle attività operative degli aeroporti, compresi i controllori di volo, scioperano dalle 10 alle 18. Lo sciopero del personale Enav (di cui fanno parte i controllori di volo) è dalle 13 alle 17. Alitalia sciopera dalle 12 alle 16. Qui la lista dei voli garantiti;
  • Autostrade: Il personale dei caselli, gli addetti alla manutenzione, alla viabilità e il personale dei Punti blu si fermano per 8 ore, secondo modalità locali;
  • Traghetti e navi: È previsto un ritardo di 8 ore alla partenza mentre per un intero turno di lavoro sciopera il personale amministrativo;
  • Trasporto merci: Secondo modalità locali, scioperano gli autotrasportatori, gli addetti alla logistica, i corrieri espressi, gli addetti delle cooperative di facchinaggio e il personale delle agenzie marittime;
  • Trasporto pubblico locale: Lo sciopero interessa autobus, tram, metropolitane e ferrovie in concessione secondo diversi orari in ogni città;
  • Treni: Trenitalia, Trenord e Italo Ntv scioperano dalle 9 alle 17. Non è chiaro se lo sciopero coinvolge i Frecciarossa. Sono garantiti i treni regionali in due fasce orarie (dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21) e quelli con partenza entro le 9 e arrivo entro le 10. Non è garantito il collegamento Milano-Malpensa con il Malpensa Express, che potrebbe essere sostituito con degli autobus;
  • Altri settori: Anas, autonoleggio, soccorso stradale, autoscuole, trasporti funebri e impianti a fune.

    LAmtab ha annunciato che dalle ore 09:00 di domani e sino al termine delle esigenze potrebbero verificarsi alcuni ritardi per i bus delle linee che percorrono le vie limitrofe e/o interessate dalla manifestazione, che attenderanno il passaggio dei cortei per poi riprendere il percorso ordinario.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Economia e Diritto

Il mercato del lavoro in Italia

Gli italiani e il lavoro: sono troppe le anomalie?

Daniele D'Amico30 ottobre 2017
Non solo crescita per il Sud Italia

Rapporto Svimez 2017: luci e ombre sul Sud Italia

Daniele D'Amico28 luglio 2017
Resto al Sud: il lavoro è nel meridione

“Resto al Sud”: la misura del Governo per la crescita del Mezzogiorno

Daniele D'Amico1 luglio 2017
egione Puglia nuove linee guida in materia di formazione e lavoro

Regione Puglia: nuove linee guida in materia di formazione e lavoro

Daniele D'Amico23 giugno 2017
La nuova rivoluzione industriale è già partita, e si fonda sull’analisi dei dati e sull’intelligenza artificiale

Quarta rivoluzione industriale: analisi dei dati e intelligenza artificiale

Daniele D'Amico22 marzo 2017
Il presente è l'industria 4.0

Piano nazionale industria 4.0: opportunità per le imprese italiane

Daniele D'Amico21 febbraio 2017
Settore automotive in crescita

Settore automotive in forte ripresa, a gennaio +10,1%

Daniele D'Amico16 febbraio 2017
Le banche utilizzano i social network per rafforzare la propria immagine

Banche, oltre la crisi i social network per rilanciarsi

Daniele D'Amico12 gennaio 2017

Settimana della Moda: “It’s time to south”, esalterà l’eccellenza pugliese

Daniele D'Amico19 settembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it