Relazioni & benessere

Diabete: fibre e proteine per prevenire

Perdere peso attraverso un'alimentazione povera di glucosio permette al corpo di equilibrare l'indice glicemico

Questo articolo è stato visualizzato 712 volte. Leggi altri articoli di: Daniele D'Amico.

Diabete: fibre e proteine per prevenire
Daniele D'Amico

Da una ricerca effettuata di recente sul territorio italiano, sarebbe in netto rialzo il numero di persone alle prese con problemi diabetici: si calcola, infatti, che dai tre milioni e mezzo attuali,  i malati potrebbero diventare cinque milioni fra circa vent’anni. Si tratta dunque di un argomento che necessita di un po’ di chiarezza. Partiamo dall’alimentazione, fondamentale per chi ha  scoperto da poco o già sa di avere un alto tasso di zuccheri all’interno dell’organismo.
La soluzione più affidabile per ridurre e mantenere equilibrato il livello di glucosio nel sangue è certamente quella di consumare almeno cinque pasti al giorno, in piccole dosi: di primo mattino infatti, è d’obbligo assumere “carburante” per il corpo, ad esempio il latte scremato a accoppiare con cereali o comunque cibi integrali. Successivamente mangiare qualcosa a metà mattinata (lo yogurt andrebbe bene)  per non rischiare di arrivare all’ora di pranzo con lo stomaco vuoto; a metà pomeriggio stesso discorso, per poi concludere in serata con una cena in cui bisognerebbe mangiare proteine.

Sommare ai carboidrati (pasta, pane, patate) altri cibi ricchi di fibre (come le verdure) o di grassi (come la carne) e proteine (come legumi, pesce e ancora, la carne bianca) da la possibilità di rallentare notevolmente la velocità dell’intestino di assorbire il glucosio e di conseguenza tali sostanze permettono di tenere a bada l’indice glicemico del nostro corpo, senza rischiare di ammalarsi di diabete o di peggiorarne gli effetti. Un fattore importante per prevenire tale malanno è quello di perdere i chili di troppo, dato che nella maggior parte dei casi le persone più colpite da diabete sono proprio quelle in sovrappeso. Nella lista degli alimenti migliori per contrastare la presenza di zuccheri nel sangue, segnaliamo il salmone, ricco di Omega 3 (cioè i cosiddetti acidi grassi), la zucca, capace di regolare il rilascio di insulina da parte del pancreas, e gli immancabili legumi sempre troppo poco presenti sulle tavole delle famiglie italiane. Lenticchie, fagioli e ceci, in particolare, hanno la funzione di prevenire anche il colesterolo, dato che apportano proteine al nostro organismo senza l’eccesso di grassi che invece si trovano nella carne rossa. Ovviamente la prevenzione della patologia in questione passa non solo da una corretta alimentaziione ma anche dall’esercizio fisico. L’attivià sportiva anche non agosnistica aiuterà sensibilmente il nostro corpo ed anche la nostra mente.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Relazioni & benessere
Daniele D'Amico
@1danyda

Nato a Taranto il 25/04/1980, da sempre appassionato di Digital Journalism, Social Network e Digital Marketing. SEO Editor e Social Media Strategist. In costante formazione.

Altro in Relazioni & benessere

zalone

Checco Zalone per la ricerca contro la SMA

Francesco Tiberio28 settembre 2016

Salute e benessere: l’importanza del Testosterone

Daniele D'Amico2 agosto 2016
Farmaci innovativi cancro

I farmaci innovativi e la lotta contro il cancro

Mariangela Lomastro3 giugno 2016

E se smettessi di fumare?

Sabrina Nicoletti10 maggio 2016
Puglia

Puglia: Va di moda il matrimonio vip, contagiati anche i politici

Daniele D'Amico10 marzo 2016

APeRI LE DANZE

Antonio Catacchio21 dicembre 2015

Cibo e amore? Una relazione inscindibile

Francesca Cataldo18 settembre 2015

Simulatori di vita sociale: costruirsi una seconda vita

Ricky Violante3 settembre 2015

Facebook e il live streaming

Daniele D'Amico31 agosto 2015

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it