Arte, cultura e spettacolo

Influenza, ti sfido!

Influenza, ti sfido!

di Giuseppe Custodero
Quest’anno la composizione del vaccino antinfluenzale, valido per la stagione 2014-2015 (Emisfero Nord), secondo le raccomandazioni dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) è stata fissata in seguito al meeting annuale svoltosi a Ginevra dal 17 al 19 febbraio 2014 che ha raccolto i dati di sorveglianza virologica forniti da tutti i Centri Nazionali di riferimento (NIC), afferenti alla rete internazionale dell’OMS, attualmente composta da oltre 140 laboratori.

Il vaccino trivalente 2014-2015 è composto dalle particelle virali attenuate dei ceppi A/California/7/2009 (H1N1), A/Texas/50/2012 (H3N2) e B/Massachusetts/2/2012 (lineaggio B/Yamagata), già presenti anche nel vaccino 2013-2014. La composizione del vaccino antinfluenzale tiene conto delle osservazioni sui ceppi virali circolanti nella popolazione in un determinato intervallo di tempo e con un calcolo probabilistico vicino al 100% si crea il vaccino che potrebbe contenere tali particelle virali in modo da proteggere l’intera popolazione.

Ma in questo periodo, che rappresenta il picco di infezione dell’influenza, sta circolando un virus influenzale che non ci si aspettava, il ceppo A Switzerland H3N1, che sta colpendo numerose persone comprese quelle che hanno aderito alla campagna vaccinale. Questo ceppo virale dà origine a tosse, febbre alta e disturbi gastrointestinali persistenti.

Fortuna vuole che tale virus possa essere sequenziato con la bioinformatica computazionale e confrontato con banche dati di analoghi sequenziamenti per cercare di neutralizzarlo o almeno attenuare e controllare la sua azione virale. Si è messo a punto, così, un po’ per sfida, una sorta di rimedio di emergenza in grado di, come si dice nell’ambiente clinico, risolvere la sintomatologia in tempi brevi, ma soprattutto evitare di ricascare di nuovo nel tranello di questa influenza così aggressiva.
La farmacopea d’altri tempi quando si usavano certe erbe officinali è venuta in aiuto e si è dimostrata adatta allo scopo.

Lo scienziato perfetto è colui che sperimenta in prima persona i risultati delle proprie scoperte. Personalmente e un familiare che vive insieme a me, mia madre, abbiamo beneficiato del rimedio sperimentale, da bere, totalmente innocuo per la salute e che si è dimostrato determinante nella nostra guarigione ed ha permesso al nostro organismo di autoprodursi il vaccino per il ceppo A Switzerland H3N1. Si spera che questo approccio innovativo sia valido per ulteriori infezioni influenzali o per lo meno capace di attenuarne gli effetti sintomatologici.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Arte, cultura e spettacolo

Biologo con laurea specialistica a ciclo unico in Scienze Biologiche nel 1991, Specialista in Applicazioni Biotecnologiche e con Dottorato di Ricerca in Scienze del Mare, sempre all'Università di Bari; Giornalista Pubblicista, Medical Doctor (MD) presso Harvard Medical School, Boston MA, Multispecialist. C.T.U. n.14 del Tribunale di Bari alterna i suoi impegni professionali dedicandosi al lavoro nel suo ambulatorio specialistico di Patologia Clinica convenzionato S.S.N. a Fasano (BR), nato come Istituto di Ricerca Biomedica e chiamato "Laboratorio scientifico", ma anche facendo consulti on line ai colleghi in U.S.A., animando la sua pagina fb e il blog dedicato al padre Gianni Custodero e collaborando con alcune testate nazionali oltre che come refery per alcune riviste scientifiche internazionali. Mantiene il suo contatto con la natura coltivando i suoi hobby all'aperto e impegnandosi nella socializzazione e nel rispetto tra i popoli di ogni razza e credo religioso.

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it