Arte, cultura e spettacolo

Bari sotto i riflettori: al via il Bif&st 2015

Bari sotto i riflettori: al via il Bif&st 2015
Gabriella De Santis

di Gabriella De Santis
Il Bif&st , Bari International Film Festival, non è ancora iniziato e la città è già in fermento con i vari preparativi e si riempie di pannelli rossi, pubblicizzanti l’evento, che rivestono alcuni luoghi importanti della città e che ospiteranno appunto le numerose iniziative della manifestazione. Bari si prepara ai riflettori, attori, registi, grandi maestri del cinema italiani ed internazionali, come una vera e propria capitale del cinema… in miniatura.

L’evento è organizzato dall’Apulia Film Commission e diretto da Felice Laudadio, con lo scopo di creare partecipazione “popolare” e suscitare interesse tra i più e meno giovani, ad una forma d’arte –spesso snobbata e ritenuta solo come un passatempo- quale il cinema.
E certamente il Bif&st riesce ad attirare a sé grandi attenzioni e un pubblico di anno in anno sempre più consapevole e motivato. Sono previsti per quest’anno infatti circa 70.000 spettatori, che non mancheranno alla sesta edizione di quella che può sembrare una “seconda festa patronale” della città, proprio per il forte senso di appartenenza e orgoglio che infonde nei suoi abitanti.
Il Bif&st avrà sede in alcuni dei luoghi più prestigiosi della città come, il Teatro Petruzzelli, cuore pulsante del festival – con attività in programma tutto il giorno- ed il Teatro Margherita, sede delle giornaliere conferenze stampa con autori e protagonisti. Si continua presso il cinema multisala Galleria e la libreria Feltrinelli con presentazioni di libri sul cinema, il tutto durante la settimana dal 21 al 28 Marzo.

Il programma sarà dunque molto ricco e denso con circa 300 appuntamenti in otto giorni, con 200 proiezioni di film lungometraggio, documentari, cortometraggi, 8 lezioni di cinema con Alan Parker, Jean-Jacques Annaud, Costa-Gravas, Ettore Scola, Andrzej Wajada, Edgar Reitz, Margarethe von Trotta, Nanni Moretti; 7 focus sugli attori, una tavola rotonda su Cinema&Fiction ed in fine ma non per importanza, due omaggi a grandi maestri del linguaggio cinematografico quali Fritz Lang e Francesco Rosi.
Non resta che augurare: buona visione!

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it