Arte, cultura e spettacolo

Frecce tricolore e San Nicola: spettacolare connubio

Frecce tricolore e San Nicola: spettacolare connubio
Gabriella De Santis

dia frecce 2004 bdi Gabriella De Santis
In occasione della festa del Santo patrono di Bari, San Nicola, la città si ghermisce di luci, odori e sapori che rendono conviviale e gioiosa l’atmosfera. Tra i vari eventi religiosi, culturali e di spettacolo legati ai festeggiamenti per il Santo, il più atteso è l’esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale (P.A.N.). Difatti Le Frecce Tricolori si esibiscono a Bari con cadenza biennale e costituiscono un momento molto atteso dal gran numero di pellegrini e turisti, provenienti da ogni parte d’Italia e dall’estero.
Il 313° Gruppo di Addestramento Acrobatico PAN “Frecce Tricolori” ha sede a Rivolto (UD). E’ dotato di velivoli MB-339 ed ha anche compiti di impiego operativo. Infatti, il Gruppo è inserito a tutti gli effetti tra i Reparti di combattimento dell’Aeronautica Militare nel ruolo di Supporto Aereo in appoggio alle Forze Terrestri. Passione, competenza, etica e a senso dello Stato sono i pilastri su cui poggia il lavoro quotidiano del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico e che ne fanno uno dei gruppi di volo acrobatico più importanti e spettacolari del mondo.

L’esibizione della Pattuglia Acrobatica Nazionale (P.A.N.), oltre a testimoniare il legame saldo tra l’Arma Azzurra e la Città devota al suo patrono, vuol essere anche un omaggio a Bari che dai lontani anni ’30 ospita l’Aeronautica Militare, è il frutto di una intensa preparazione, di una sinergia tra le diverse componenti del Reparto e di una continua interazione tra persone che fanno dello spirito di gruppo il loro punto di forza.
Oltre a rappresentare il Paese, le Forze Armate e l’Aeronautica Militare negli air show nazionali ed internazionali, la Pattuglia Acrobatica Nazionale è a tutti gli effetti un’unità operativa dell’Aeronautica Militare che si occupa di mantenere adeguatamente addestrato il proprio personale navigante alla pianificazione e all’eventuale condotta di operazioni aeree alla stregua degli altri Reparti di volo.

L’attività acrobatica, infatti, rappresenta da sempre un ottimo strumento di addestramento per piloti e specialisti.
Inoltre, Le Frecce Tricolori presentano un programma di volo tra i più belli ed apprezzati e detengono il primato come la più numerosa pattuglia acrobatica al mondo, con nove velivoli in formazione più il velivolo solista, in grado di attirare l’attenzione dello spettatore con manovre spettacolari ed armoniose.
Dunque, Venerdì 8 maggio, alle ore 17.00, le Frecce Tricolori tornano ad esibirsi nel cielo di Bari.
L’esibizione della Pattuglia Acrobatica sarà preceduta alle ore 16.30 da una dimostrazione di soccorso in mare con un elicottero HH-139A (Hospital Elicopter) dell’84° Centro SAR (Search and Rescue) di Gioia del Colle.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it