Informatica & web

L’E-commerce approda su Facebook

L’E-commerce approda su Facebook

imagesdi Francesca Cataldo
Procede inarrestabile l’ascesa di Facebook. Dopo esser diventato il leader indiscusso dei social network, i creatori e gli sviluppatori del sito, vogliono aumentare la competitività anche nel mondo degli e-commerce (i siti specializzati per gli acquisti online).
Sarà capitato a tutti di ritrovarsi nei gruppi di migliaia di persone in cui vengono pubblicati annunci per vendere o acquistare oggetti di ogni genere. Spesso però si tratta di gruppi mal gestiti e per niente organizzati e in cui, a volte, trovare quello che si cerca è davvero impossibile.

Zuckerberg & company si sono però resi conto che, se ben gestito, questo “libero mercato” può rilevarsi estremamente utile per gli utenti, che avrebbero la possibilità di fare i loro acquisti direttamente dal social network senza dover ricorrere ai famosissimi e-commerce quali E-Bay, Subito e Amazon, e ciò ovviamente potrebbe rivelarsi un’operazione molto redditizia per gli stessi sviluppatori. Ed è da queste considerazioni che è nata l’idea di aggiungere nuove funzioni ai gruppi per poter migliorare e rendere più semplici gli acquisti (la possibilità di inserire una descrizione del prodotto, il prezzo ed il luogo di consegna e/o di ritiro) ma soprattutto, e qui sta la grande novità, quella di creare un motore di ricerca interno al gruppo così da permetterci di cercare e filtrare gli oggetti in vendita in modo tale da trovare molto più facilmente ciò che desideriamo.

In sostanza è un po’ quello che siamo abituati a fare sugli altri e-commerce, primo su tutti E-Bay, ed è per questo che un tale scenario metterebbe Facebook in netta concorrenza con gli altri siti del settore. Si tratta di una grande innovazione con la quale il più famoso social network al mondo potrebbe accrescere notevolmente il numero dei suoi iscritti e anche la durata della permanenza dei suoi utenti sul proprio sito, che potranno fare acquisti o vendere oggetti senza dover collegarsi a siti esterni. Le nuove funzioni, compreso il motore di ricerca, sono in fase di test ma potrebbero presentarsi al “pubblico virtuale” nel giro di poche settimane.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Informatica & web

fbcambridgeanalytica

Cos’è successo tra Facebook e Cambridge Analitica?

Francesco Tiberio23 marzo 2018
AndroidP

Android 9 Pistacchio: il nuovo sistema operativo di Google

Francesco Tiberio17 febbraio 2018
net-neutrality-protest

Cos’è la Net neutrality e cosa significa per l’Italia?

Francesco Tiberio18 dicembre 2017
iphone8

iPhone 8: il più costoso di tutti i tempi?

Francesco Tiberio5 settembre 2017
group

Facebook Groups va in pensione

Francesco Tiberio7 agosto 2017
Wannacry_Hacker

L’epidemia WannaCry è terminata veramente?

Francesco Tiberio17 maggio 2017
cervello

Facebook ci leggerà nel pensiero?

Francesco Tiberio22 aprile 2017
whatsapp

Whatsapp infestata dalla pubblicità?

Francesco Tiberio15 marzo 2017
fb-snap

Facebook rincorre Snapchat e nasce “Camera”

Francesco Tiberio17 febbraio 2017

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it