Arte, cultura e spettacolo

Arriva a Bari il World Press Photo 2015: musica, poesia e visual art

Arriva a Bari il World Press Photo 2015: musica, poesia e visual art

di Francesca Cataldo
“World Press Photo 2015” torna nel capoluogo pugliese, dall’11 giugno sino al 5 luglio, ospitato in uno degli spazi destinati a formare quel “Polo del Contemporaneo” nel cuore di Bari. Nel foyer del Teatro Margherita si intrecceranno musica, poesia e visual art.
Saranno esposti 150 scatti di noti fotoreporter, pubblicati su alcune delle testate internazionali più prestigiose, come Time, Le Monde, New York Times, The Guardian e National Geographic. La mostra di fotogiornalismo “World Press Photo 2015” non conosce confini e attraversa senza soste gli angoli del pianeta per raccontare attraverso gli scatti dei più celebri fotoreporter il clou dell’attualità internazionale.

In occasione dell’inaugurazione di World Press Photo Bari, frasi di grandi maestri della fotografia, poesie sul viaggio e sul guardarsi intorno troveranno anima e voce attraverso uno spettacolo speciale, il “concertino dal balconcino” con Maksim Cristan, chitarra elettrica, e Daria Spada, voce lirica, insieme alla voce in parola di Silvana Kühtz, la voce in musica di Marianna Campanile e della cantautrice belga Laura Van Lindt. Il tutto a cura di “Poesia In Azione”: il progetto di sperimentazione continua, che attraverso parola musica e sensi coinvolge attivamente il pubblico nei concerti-lettura proposti.
La visual art sarà, invece, a cura dell’anglo canadese Matthew Watkins tra i più autorevoli della nuova corrente di mobile digital art. Le foto vincitrici diventano parte di una mostra itinerante che viene allestita in un centinaio di sedi diverse nei 45 Paesi nei quali fa tappa. Un’occasione imperdibile per i pugliesi e per chiunque passi dalla città per poter ammirare le immagini che hanno illustrato gli avvenimenti rilevanti del nostro tempo.

Annualmente viene anche prodotto un catalogo con tutte le fotografie premiate, stampato in sette lingue diverse e distribuito in tutto il mondo. Tra i 53 fotografi premiati quest’anno nelle varie categorie del concorso figurano anche otto italiani.
L’idea di portare in Puglia la mostra è nata dall’incontro tra CIME e Paul Ruseler, project manager di World Press Photo. “Uno dei motivi principali che ci ha spinto a scegliere Bari come una delle sedi di World Press Photo – dichiara Ruseler – è stato l’incontro con i responsabili di CIME. Ci hanno mostrato il lato magico di questa terra, su cui abbiamo intuito valesse la pena investire. Abbiamo affidato loro la mostra sicuri che gli standard di qualità con cui nel mondo viene presentata al pubblico fossero rispettati. Inoltre, riteniamo che questo sia un luogo di cultura dal potenziale enorme”.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Arte, cultura e spettacolo

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
Enzo Avitabile al Talos Festival

La musica dei popoli di Enzo Avitabile *Intervista*

Tiziana Di Gravina8 settembre 2018

Libri giganti sul porto di Trani con Fondazione Megamark

Tiziana Di Gravina23 agosto 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it