Cronaca

“Mare più bello”, la Puglia ancora sul podio

“Mare più bello”, la Puglia ancora sul podio
Vincenzo Demichele

5veledi Vincenzo Demichele
Continuano a piovere riconoscimenti per le località marine della regione Puglia, che si conferma come una delle mete più in vista a livello nazionale ed internazionale. Dopo l’assegnazione delle “Bandiere Blu” e la consacrazione ufficiale ricevuta dal Guardian per la spiaggia di Torre Lapillo (Porto Cesareo), ora sono Legambiente e Touring Club Italiano a premiare le coste pugliesi. Sono tre le località della nostra regione che hanno guadagnato le 5 vele, meritandosi la parte alta della classifica nella Guida Blu 2015 “il mare più bello d’Italia”, redatta dalle due associazioni no profit e presentata poche settimane fa all’Expo di Milano.

Si tratta in particolare di Otranto (Le), Melendugno (Le) e della new entry Polignano a Mare (Ba) che fa un salto di qualità rispetto al passato. Bilancio negativo invece per Ostuni (Br), che è declassata da 5 a 4 vele a causa – come si può leggere sul sito di

Polignano a Mare

Legambiente –   ” della recente decisione del consiglio comunale di dare il via libera a un grosso insediamento turistico extra lusso in una zona pregiata “. “Quest’anno la Puglia con le sue 38 località costiere inserite nella guida “Il mare più bello” è seconda solo alla Sardegna – commenta Francesco Tarantini,  presidente di Legambiente Puglia – con ben 3 località a 5 vele“. Infatti è la regione Sardegna a conquistare il primato del podio, con ben 4 località a 5 vele, seguita immediatamente dopo dalla Puglia.

La Guida Blu” (quest’anno divenuta “il mare più bello“) è una guida turistica redatta da

Roca Vecchia, Grotta della Poesia, Melendugno (Le)

Legambiente e Touring Club Italiano. Per Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente, si tratta di “uno strumento utile e piacevole che precede e accompagna le nostre vacanze, permettendoci di pianificare e personalizzare le scelte e gli itinerari di viaggio sulla base di indicazioni che solo “Il mare più bello” può offrire: le località più attente alla sostenibilità ambientale, alla vivibilità e al rispetto del territorio. I luoghi più belli del Paese dove vivere, a prezzi contenuti, una esperienza piacevole all’insegna della qualità e dell’efficienza turistica”.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca

Marilù Mastrogiovanni

Sequestro preventivo per il magazine “Il tacco d’Italia”

Tiziana Di Gravina12 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
arrestospada

Roberto Spada arrestato dopo l’aggressione alla troupe di Nemo

Francesco Tiberio13 novembre 2017
Valentino Lo Sito al consiglio nazionale dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti: Losito eletto consigliere nazionale

Daniele D'Amico25 settembre 2017
sanremo

Sanremo 2017, trovato morto Piero Petrullo

Mariangela Lomastro8 febbraio 2017
magistrati-anm

Si apre l’anno giudiziario. L’Anm non ci sta e diserta

Francesco Tiberio27 gennaio 2017
natale

Natale 2016: Tra mercatini e vandalismo

Francesco Tiberio19 dicembre 2016
bolkestein

La direttiva Bolkestein e il commercio su aree pubbliche

Francesco Tiberio6 dicembre 2016
world press photo

World Press Photo: “la più importante mostra di fotogiornalismo del mondo”, a Bari, ma i giornalisti non sono graditi ospiti.

Redazione19 novembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it