Eventi

Il “Cuore della Puglia” presente all’Expo con le sue eccellenze

Quaranta comuni pugliesi faranno vivere la nostra regione dal 7 al 13 luglio presso Cascina Triulza a Milano

Questo articolo è stato visualizzato 1.549 volte. Leggi altri articoli di: Antonella Tomaselli.

Il “Cuore della Puglia” presente all’Expo con le sue eccellenze
Antonella Tomaselli

Expo 2015 farà da vetrina alle eccellenze di “Cuore della Puglia”, il progetto che unisce 40 comuni pugliesi con l’intento di promuovere il territorio regionale, puntando sul settore agroalimentare, turistico e culturale. All’interno della Cascina Triulza, unico spazio espositivo per i prodotti d’eccellenza, sarà possibile degustare e acquistare prodotti locali dal 7 al 13 luglio prossimo.
I comuni aderenti al “Cuore della Puglia” possono vantare una lunga storia legata all’enogastronomia e per tale ragione offrono un paniere di eccellenze di grande qualità. Come si apprende dal sito dell’associazione, un altro obiettivo del progetto è quello di far provare un’esperienza unica del “vivere la Puglia: dalla convivialità gioiosa delle feste patronali, nelle quali ottoni squillanti, architetture luminose e colorate esplosioni concorrono a creare un’atmosfera magica e irripetibile, alla tacita sapienza degli agricoltori, eredi di tecniche secolari e fedeli custodi della cura delle loro terre.”

Si punta dunque al miglioramento costante delle risorse impiegate sul territorio, affinché si garantiscano sempre prodotti doc.
Saranno 120 le aziende presenti alla grande esposizione di Milano durante i sette giorni: esse faranno in modo di presentare la regione unendo tradizione, enogastronomia e buone pratiche.
Davide Carlucci, presidente di “Cuore della Puglia”, spiega l’importanza di essere presenti presso questo luogo espositivo: “Cascina Triulza rappresenta uno spazio unico in cui aziende, istituzioni pubbliche ed organizzazioni internazionali possono dare visibilità e valore alle proprie eccellenze in un programma unitario che sposa agricoltura di qualità, educazione alimentare e sostenibilità ambientale” .
Si tratta quindi di una straordinaria occasione di promozione per il nostro territorio e al tempo stesso per i visitatori nazionali e stranieri, i quali potranno vivere più da vicino la realtà pugliese.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Eventi

noreka

ARS, tra cultura e divertimento

Francesco Tiberio4 dicembre 2018
stan-lee2

Muore Stan Lee, padre dei supereroi

Francesco Tiberio15 novembre 2018
Michele Pinto Wendie Webfest

Cinema e vino: eccellenze pugliesi al Wendie Webfest 2018 di Amburgo

Tiziana Di Gravina14 settembre 2018
bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018

Tripudio di sapori e suggestioni con GustoJazz

Tiziana Di Gravina22 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
Bari impazzisce per Saviano

Saviano a Bari: dallo ius soli all’educazione al fallimento

Daniele D'Amico20 ottobre 2017
"La più bella sei tu", a Cerignola l'oliva è sacra

“La più bella sei tu”: l’oliva da tavola è protagonista in Puglia

Daniele D'Amico18 ottobre 2017
Torna a Lecce, Conversazioni sul Futuro

“Conversazioni sul Futuro”: tutto pronto per la V edizione

Daniele D'Amico27 settembre 2017

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it