Cronaca regionale

Il Frecciarossa arriverà fino a Lecce dal 2016

L’incontro tra il ministro dei trasporti, il presidente della Regione Puglia e l’amministratore delegato di Fs ha portato esiti positivi: il Frecciarossa giungerà a Lecce nel 2016

Questo articolo è stato visualizzato 1.559 volte. Leggi altri articoli di: Antonella Tomaselli.

Il Frecciarossa arriverà fino a Lecce dal 2016
Antonella Tomaselli

Buone notizie per quanti non avevano gradito la decisione di Trenitalia di far terminare la corsa del Frecciarossa proveniente da Milano a Bari. Infatti, a meno di un mese dal suo primo viaggio, si apprende che tale servizio sarà esteso fino a Lecce. La decisione è stata presa dopo l’incontro tenutosi lo scorso 14 ottobre a Roma tra il ministro dei Trasporti Graziano Delrio, il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e l’amministratore delegato di Ferrovie dello Stato, Michele Mario Elia.
Pare non sia passato inosservato il malcontento dei tanti pugliesi residenti nelle zone di Lecce, Brindisi e Taranto. Oltre a Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, il quale aveva espresso il suo disappunto in merito alla notizia, in molti si sono mobilitati affinché la questione non cadesse nel dimenticatoio. Fin da subito è partita la raccolta di firme organizzata dal “Nuovo Quotidiano di Puglia” che ha ottenuto più di 30mila consensi.

La petizione è stata persino sostenuta dalla campionessa degli US Open, Flavia Pennetta, incredula nell’apprendere che il servizio di alta velocità non sarebbe giunto fino al tacco dello stivale.
Tuttavia è bene evidenziare alcuni aspetti emersi durante l’incontro a Roma. Per fare in modo che il servizio possa partire, Trenitalia deve mettere a disposizione un convoglio aggiuntivo. Sono necessari dei lavori di manutenzione e di velocizzazione sulla tratta che pare siano già in corso. Inoltre “si è convenuto di inserire questa sperimentazione all’interno del rinnovo del contratto di servizio ferroviario di lunga percorrenza” poiché il Frecciarossa con arrivo a Lecce percorre una tratta poco remunerativa per Trenitalia.
Emiliano dal canto suo conta che il servizio sarà attivo già da prima dell’estate, momento dell’anno in cui il Salento diventa polo attrattivo per molti turisti. Anche per tale motivo la Regione Puglia si impegna a migliorare i servizi sul territorio, affinché si renda economicamente sostenibile la possibilità del Frecciarossa non più in via sperimentale bensì in via definitiva.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca regionale

Marilù Mastrogiovanni

Sequestro preventivo per il magazine “Il tacco d’Italia”

Tiziana Di Gravina12 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
Valentino Lo Sito al consiglio nazionale dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti: Losito eletto consigliere nazionale

Daniele D'Amico25 settembre 2017
world press photo

World Press Photo: “la più importante mostra di fotogiornalismo del mondo”, a Bari, ma i giornalisti non sono graditi ospiti.

Redazione19 novembre 2016
caduceo

Caduceo d’Oro 2016: l’innovazione sostenibile

Mariangela Lomastro8 novembre 2016
Confconsumatori

ConfConsumatori parte offesa nel precedimento sul disastro ferroviario

Antonio Catacchio27 settembre 2016
Tragedia

Tragedia ferroviaria sulla tratta Corato/Barletta

Francesco Tiberio13 luglio 2016
vincenzo matarrese

Addio a Vincenzo Matarrese: domani 15 giugno i funerali nella Cattedrale di San Sabino

Antonio Catacchio14 giugno 2016

Decaro di parola: in arrivo le telecamere sui bus

Mariangela Lomastro31 marzo 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it