Informatica & web

Telegram e Anonymous in azione contro gli jihadisti

Chiusi da Telegram 78 profili utilizzati da jihadisti

Questo articolo è stato visualizzato 1.924 volte. Leggi altri articoli di: Mariangela Lomastro.

Telegram e Anonymous in azione contro gli jihadisti
Mariangela Lomastro

Telegram, il sistema di messaggistica “anti” WhatsApp, ha annunciato di aver chiuso ben 78 profili utilizzati dagli jihadisti dello Stato Islamico. La notizia si apprende dal sito internet del quotidiano Le Monde del 18 novembre scorso.
La rivendicazione degli attentati di Parigi del 13 novembre è stata fatta proprio attraverso Telegram, così come la rivendicazione dell’Is dell’attacco contro l’aereo civile russo nel Sinai del 31 ottobre scorso.

Probabilmente le organizzazioni terroristiche hanno preferito Telegram proprio per le caratteristiche che il sistema di messaggistica offre rispetto ai concorrenti, soprattutto dal punto di vista sicurezza della privacy (i messaggi sono criptati). Ideato dai fratelli Nikolai e Pavel Durov, Telegram è un servizio di messaggistica basato sul cloud con sincronizzazione istantanea, che permette di accedere ai messaggi da diversi dispositivi contemporaneamente, inclusi tablet e computer, con la possibilità di condividere un numero illimitato di foto,video, file.
Telegram ha inoltre annunciato che metterà in campo meccanismi per la segnalazione di contenuti “riprovevoli”.

Anche Anonymous, la più grande comunità internazionale di hacker e attivisti digitali, in un video diffuso su Youtube e rilanciato dalla quasi totalità dei portali online gli “hacktivist”, ha infatti annunciato una vera e propria battaglia informatica contro l’Is.
Dei software svolgono una prima azione automatica al fine di segnare profili sospetti e siti web incriminati e successivamente gli utenti inseriscono le proprie segnalazioni nella chat pubblica di Anonymous. Dopo aver verificato la segnalazione, parte il vero e proprio attacco informatico. Insomma, anche gli hacker stanno facendo la loro parte.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Informatica & web

fbcambridgeanalytica

Cos’è successo tra Facebook e Cambridge Analitica?

Francesco Tiberio23 marzo 2018
AndroidP

Android 9 Pistacchio: il nuovo sistema operativo di Google

Francesco Tiberio17 febbraio 2018
net-neutrality-protest

Cos’è la Net neutrality e cosa significa per l’Italia?

Francesco Tiberio18 dicembre 2017
iphone8

iPhone 8: il più costoso di tutti i tempi?

Francesco Tiberio5 settembre 2017
group

Facebook Groups va in pensione

Francesco Tiberio7 agosto 2017
Wannacry_Hacker

L’epidemia WannaCry è terminata veramente?

Francesco Tiberio17 maggio 2017
cervello

Facebook ci leggerà nel pensiero?

Francesco Tiberio22 aprile 2017
whatsapp

Whatsapp infestata dalla pubblicità?

Francesco Tiberio15 marzo 2017
fb-snap

Facebook rincorre Snapchat e nasce “Camera”

Francesco Tiberio17 febbraio 2017

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it