Cronaca regionale

Ferrotramviaria e selfie per i 50 anni del collegamento Bari-Barletta

Premiati i quattro giovani vincitori dell’iniziativa “50 Ferrotramviaria” promossa dall’azienda in occasione del cinquantenario del collegamento ferroviario che collega la zona di Bari con la Bat

Questo articolo è stato visualizzato 6.965 volte. Leggi altri articoli di: Antonella Tomaselli.

Ferrotramviaria e selfie per i 50 anni del collegamento Bari-Barletta
Antonella Tomaselli

La gara a colpi di selfie che si è tenuta in questi mesi in occasione del concorso “50 Ferrotramviaria” organizzato dall’Azienda, si è conclusa con la vittoria di quattro giovani ragazzi dei comuni di Ruvo, Barletta, Andria e Bitonto.
Per festeggiare con i cittadini della Terra di Bari e della Bat i 50 anni del collegamento ferroviario Bari-Barletta, inaugurato il 30 settembre 1965, l’azienda Ferrotramviaria – Ferrovie del Nord Barese ha organizzato, a partire dallo scorso luglio, una serie di eventi su tutto il territorio interessato. Tra questi c’è stato il concorso di selfie, strutturato come segue: a partire dal mese di settembre 2015 sono state installate delle postazioni nelle stazioni delle Ferrovie del Nord Barese, nelle quali tutti hanno avuto la possibilità di scattarsi una foto, da soli o in compagnia. Successivamente la foto è stata postata sulla pagina Facebook appositamente creata, affinché chiunque potesse votare la sua preferita.

Con poco meno di 12 mila voti si è aggiudicato il primo posto la foto (in alto) di Stefania Russo, residente a Ruvo; seconda posizione per Giuseppe Dicolangelo di Barletta; terzo classificato l’andriese Francesco Guglielmi, ed infine quarto il bitontino Fabio De Pasquale.
I premi in palio sono stati così suddivisi: per la prima classificata un abbonamento valido sei mesi per tutta la linea; per il secondo un abbonamento con validità trimestrale; un abbonamento mensile per il terzo; una fotocamera per il quarto.
Entusiasmo durante la premiazione, tenutasi nella sede di Ferrotramviaria a Bari, alla presenza del Direttore generale, ing. Massimo Nitti, e del Presidente Gloria Pasquini, la quale ha dichiarato: “Questa cerimonia è un po’ la sintesi di tutte le iniziative ideate per festeggiare il Cinquantenario della linea Bari-Barletta che abbiamo organizzato col preciso intento di interagire con la nostra clientela, mettendola al centro degli eventi e facendola sentire in qualche modo considerata e protagonista degli eventi stessi”.
Di fatto le oltre 60mila visualizzazioni delle foto e i 33.881 voti espressi ai 102 partecipanti, dimostrano l’esito più che positivo dell’iniziativa.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca regionale

Marilù Mastrogiovanni

Sequestro preventivo per il magazine “Il tacco d’Italia”

Tiziana Di Gravina12 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
Valentino Lo Sito al consiglio nazionale dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti: Losito eletto consigliere nazionale

Daniele D'Amico25 settembre 2017
world press photo

World Press Photo: “la più importante mostra di fotogiornalismo del mondo”, a Bari, ma i giornalisti non sono graditi ospiti.

Redazione19 novembre 2016
caduceo

Caduceo d’Oro 2016: l’innovazione sostenibile

Mariangela Lomastro8 novembre 2016
Confconsumatori

ConfConsumatori parte offesa nel precedimento sul disastro ferroviario

Antonio Catacchio27 settembre 2016
Tragedia

Tragedia ferroviaria sulla tratta Corato/Barletta

Francesco Tiberio13 luglio 2016
vincenzo matarrese

Addio a Vincenzo Matarrese: domani 15 giugno i funerali nella Cattedrale di San Sabino

Antonio Catacchio14 giugno 2016

Decaro di parola: in arrivo le telecamere sui bus

Mariangela Lomastro31 marzo 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it