Cronaca

Medusa killer sulle spiagge italiane

Allarme: Può provocare l’arresto cardiaco

Questo articolo è stato visualizzato 957 volte. Leggi altri articoli di: Francesco Tiberio.

Medusa killer sulle spiagge italiane
Francesco Tiberio

La Physalia physalis, una medusa dai lunghissimi tentacoli e molto velenosa, meglio conosciuta con il nome di “Caravella portoghese”, potrebbe arrivare sulle nostre spiagge già dalla prossima estate. A primo impatto può sembrare un essere meraviglioso grazie ai suoi colori accesi e all’insolita forma, ma è tutt’altro che innocua, infatti anche il semplice contatto con gli stati uniti potrebbe rivelarsi fatale. È composta da quattro generi di individui che si fondono in un unico corpo.

I tentacoli possono andare dai 10 ai 50 metri. Negli ultimi anni ha iniziato a affacciarsi sulle spiagge della Spagna e di Malta. Adesso, questa pericolosissima medusa, adattandosi facilmente ai cambi climatici potrebbe facilmente riprodursi in Italia. “Spesso” spiegano i biologi marini “le correnti possono portarle a riva e farle finire sul bagnasciuga”. Il veleno della Caravella Portoghese è costituito da un mix di 9-10 peptidi termolabili, gia inattivi a 55°C, caratterizzati da una debole attività necrotizzante e antigenica, ma da potenti attività neuromiotossiche. I medici dicono che in seguito alla puntura il dolore è lancinante e sulla zona colpita si forma un eritema con successiva comparsa di bolle, mentre su tutto il corpo si formano pomfi pruriginosi.

Nei casi peggiori può provocare anche l’arresto cardiaco e morte imminente. Se ci si dovesse imbattere in questa specie non bisogna mai cercare di divincolarsi dai tentacoli, dato che peggiorerebbe la situazione, mentre tra le misure immediate da prendere bisogna di immergere la parte colpita in acqua a 45°C. Inoltre bisogna evitare il bendaggio perché incrementerebbe la quantità di veleno in circolo.

 

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca

Marilù Mastrogiovanni

Sequestro preventivo per il magazine “Il tacco d’Italia”

Tiziana Di Gravina12 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
arrestospada

Roberto Spada arrestato dopo l’aggressione alla troupe di Nemo

Francesco Tiberio13 novembre 2017
Valentino Lo Sito al consiglio nazionale dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti: Losito eletto consigliere nazionale

Daniele D'Amico25 settembre 2017
sanremo

Sanremo 2017, trovato morto Piero Petrullo

Mariangela Lomastro8 febbraio 2017
magistrati-anm

Si apre l’anno giudiziario. L’Anm non ci sta e diserta

Francesco Tiberio27 gennaio 2017
natale

Natale 2016: Tra mercatini e vandalismo

Francesco Tiberio19 dicembre 2016
bolkestein

La direttiva Bolkestein e il commercio su aree pubbliche

Francesco Tiberio6 dicembre 2016
world press photo

World Press Photo: “la più importante mostra di fotogiornalismo del mondo”, a Bari, ma i giornalisti non sono graditi ospiti.

Redazione19 novembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it