Istruzione & Scuola

Mobilità scuola 2016: a metà marzo le domande online

Quando presentare le domande?

Questo articolo è stato visualizzato 637 volte. Leggi altri articoli di: Daniele D'Amico.

Mobilità scuola 2016: a metà marzo le domande online
Daniele D'Amico

Dopo la firma del Contratto Collettivo Nazionale Integrativo Scuola escono le tempistiche sulla mobilità scuola 2016. L’intesa stata firmata ieri al ministero dell’Istruzione dai segretari generali di Flc-Cgil, Cisl scuola, Uil scuola e Snals ma non dalla Gilda degli Insegnanti.

Il Miur, secondo quanto riportato da Orizzonte Scuola ha poi pubblicato una nota sui contenuti e sulla tempistica della mobilità: “Entro 30 giorni il Ministero dell’Economia e il Dipartimento di Funzione Pubblica procederanno alla prevista certificazione;  l’atto sarà trasmesso poi alla Corte dei Conti per la registrazione;  le operazioni di mobilità inizieranno con la presentazione delle domande a metà marzo e si completeranno entro luglio”. I punti chiave riguardano gli assunti entro l’anno scolastico 2014/2015; gli assunti nelle Fasi cosiddette Zero ed A del Piano di assunzioni della Buona Scuola; gli assunti nelle Fasi cosiddette B e C della Buona Scuola, provenienti dal concorso; gli assunti nelle Fasi B e C della Buona Scuola provenienti da graduatorie ad esaurimento.

FIRMATO IL CONTRATTO

Conclusa, per quanto riguarda la mobilità scuola 2016, la trattativa sul nuovo Contratto Collettivo Nazionale Integrativo Scuola. IlScuola contratto è stato firmato ieri al ministero dell’Istruzione dai segretari generali di Flc-Cgil, Cisl scuola, Uil scuola e Snals. Contraria la Gilda che non ha firmato l’intesa: “La Gilda degli Insegnanti, in linea con quanto già espresso negli incontri che si sono succeduti nei giorni scorsi al Miur, non firma il contratto sulla mobilità”. A dichiararlo è il coordinatore nazionale Rino Di Meglio. “Il nostro rifiuto di siglare l’intesa – spiega Di Meglio – è coerente con la lotta portata avanti sin dall’inizio contro la legge 107/2015 e i suoi pilastri rappresentati da ambiti territoriali e chiamata diretta senza alcun tipo di graduatoria e criteri oggettivi. Si tratta di un contratto che creerà un’ingiusta disparità di trattamento tra docenti che svolgono lo stesso lavoro”. “Oltre a violare i principi di giustizia e uguaglianza, questa nuova mobilità scatenerà gravi problemi organizzativi e uno strascico infinito di contenziosi. Ciò dimostra che la riforma voluta a tutti i costi dal Governo è sbagliata e non rispetta la Carta Costituzionale”.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Istruzione & Scuola
Daniele D'Amico
@1danyda

Nato a Taranto il 25/04/1980, da sempre appassionato di Digital Journalism, Social Network e Digital Marketing. SEO Editor e Social Media Strategist. In costante formazione.

Altro in Istruzione & Scuola

Liceo Tedone a Montecitorio (1)

Ruvo di Puglia: il Liceo Scientifico “O. Tedone” riscrive la Costituzione

Tiziana Di Gravina3 giugno 2018
Mattarella inaugura l'anno scolastico a Taranto

Tempo di scuola, Mattarella: «istruzione veicolo di mobilità sociale»

Daniele D'Amico18 settembre 2017
Social Network

Social network e istruzione: didattica e comunicazione si rinnovano

Daniele D'Amico30 gennaio 2017

Polemica tasse UniBa, gli studenti sono vittime o colpevoli?

Vincenzo Demichele16 settembre 2016

Uniba, cattedra in storia delle mafie. Perchè no?

Vincenzo Demichele4 agosto 2016

Smettiamola: Il Medioevo non è sinonimo di decadenza e crisi

Vincenzo Demichele26 giugno 2016

Un’ alternativa all’ Università in Puglia? Ecco a voi gli ITS

Valentina Ferri4 maggio 2016

La Grotta dei Cervi (Lecce), il più imponente complesso pittorico del Neolitico europeo

Vincenzo Demichele29 febbraio 2016

UniBa, addio lunghe attese per la pergamena di laurea

Antonella Tomaselli20 gennaio 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it