Relazioni & benessere

E se smettessi di fumare?

10 buoni consigli per smetterla definitivamente con le bionde e capire cosa si nasconde dietro la dipendenza da tabacco

Questo articolo è stato visualizzato 6.780 volte. Leggi altri articoli di: Sabrina Nicoletti.

E se smettessi di fumare?
Sabrina Nicoletti
  1. Il primo punto fondamentale è LA VOLONTA’. Potrebbe sembrare scontato o di poca importanza, eppure smettere di fumare non deve essere una costrizione né una punizione o una tortura, ma una scelta personale: bisogna ogni giorno volontariamente scegliere di non fumare.
  2. Scegliete una precisa data per sbarazzarvi di tutto “l’armamentario killer” e che sia il giorno a partire dal quale non fumerete più. Nel frattempo, utilizzate questo periodo sabbatico per staccarvi da queste abitudini, per capire cosa si prova nel rinunciare temporaneamente alla sigaretta e cosa vi spinge a fumare.
  3. Sfidatevi! Ponetevi dei piccoli obiettivi e non fumate appena ne avvertite il bisogno, ma scegliete voi in maniera “libera” quando fumare.
  4. Ricollegandovi al punto di sopra ogni qual volta sentite la voglia di fumare non cedete subito ma aspettate 10 minuti: la voglia di fumare è temporanea, e 10 minuti potrebbero bastarvi per farla andare via.
  5. Fumare è un’abitudine e bisogna staccarsi da questa. Un buon punto d’inizio sarebbe eliminare la classica sigaretta post caffè posticipandola di qualche ora, ma attenzione a non sostituire queste abitudini con delle altre!
  6. I primi tre giorni di astinenza sono di per sé i più duri e quelli in cui farete i conti con l’insonnia: non perdete la calma, munitevi di tisana rilassante e quando sentirete la voglia di fumare che viene a farvi visita, ripetete a voi stessi perché avete deciso di smettere e pensate a tutti gli aspetti negativi del fumo compreso i danni che provoca.
  7. Prendetevi maggiormente cura di voi stessi: è arrivata l’ora di mettere in pratica le solite promesse riguardo l’alimentazione sana a base di frutta, verdura, tanta acqua e sano sport. Prendersi cura del corpo, del proprio aspetto, ma soprattutto del proprio organismo.

  8. State per un po’ alla larga da tutte quelle situazioni cui eravate soliti fumare per non cadere in tentazione e se non potete evitarle, cercate di impegnare la mente in qualche altra attività o azione.
  9. Vietato cedere al “solo una” . Si tratta di una sigaretta mitologica, in realtà nessuno si è più fermato dopo quella.. assolutamente da evitare!
  10. Infine, ricordatevi di non vivere questo percorso con negatività: niente nervi all’aria o cattivo umore per mancanza di nicotina. Smettere di fumare è il miglior regalo che potete fare a voi stessi e questo non può che rendervi felici e fieri di voi stessi!

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Relazioni & benessere

Altro in Relazioni & benessere

zalone

Checco Zalone per la ricerca contro la SMA

Francesco Tiberio28 settembre 2016

Salute e benessere: l’importanza del Testosterone

Daniele D'Amico2 agosto 2016
Farmaci innovativi cancro

I farmaci innovativi e la lotta contro il cancro

Mariangela Lomastro3 giugno 2016
Puglia

Puglia: Va di moda il matrimonio vip, contagiati anche i politici

Daniele D'Amico10 marzo 2016

APeRI LE DANZE

Antonio Catacchio21 dicembre 2015

Cibo e amore? Una relazione inscindibile

Francesca Cataldo18 settembre 2015

Simulatori di vita sociale: costruirsi una seconda vita

Ricky Violante3 settembre 2015

Facebook e il live streaming

Daniele D'Amico31 agosto 2015

I bimbi nati in estate sono più a rischio di diventare celiaci

Francesca Cataldo31 luglio 2015

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it