Calcio

Bari, promosso il turn-over

I biancorossi creano e sprecato tanto, Ternana non pervenuta

Questo articolo è stato visualizzato 1.519 volte. Leggi altri articoli di: Alessandro Castagna.

Bari, promosso il turn-over
Alessandro Castagna

Nonostante il pareggio (0-0) del Bari a Terni non ci sentiamo di condannare nessuno, anzi. Onore al coraggio di Stellone che per la gara contro la Ternana aveva deciso di far riposare diversi giocatori ormai titolari e di far scendere in campo, quelli che, ad ora, erano stati  poco chiamati in causa. Insomma il cosìdetto turn-over non ha portato i tre punti ai pugliesi ma neanche fatto fare brutte figure, tutt’altro. Il Bari dei vari Daprelà, Basha, Martinho e Fedato ha mostrato gran carattare al Liberati andando spesso vicino al vantaggio e rischiando pochissimo. I galletti rimangono, così, nelle prime posizioni in classifica dietro solo al Cittadella (già in fuga) e al Verona. Il Bari preme sull’acceleratore sin da subito e al quarto d’ora De Luca mette un pallone in area per Fedato che anticipa tutta ma non trova la porta. La Ternana si difende ed i biancorossi sfiorano la rete ancora con il numero 11 ma l’estremo difensore è reattivo e devìa in calcio d’angolo.

Il primo tempo degli umbri si riassume in un tentativo in scivolata di Valjent che prova a servire La Gumina ma viene anticipato da Ichazo, partito dall’inizio al posto di Micai. Nella ripresa non cambia il registro ma sono i rossoverdi a partire forte con Bacinovic che lascia partire un gran tiro da fuori bloccato, in due tempi, dal portiere del Bari. Stellone manda il campo l’ex Furlan e i baresi nel finale diventano protagonisti due volte entrambe con Maniero: nella prima occasione l’attaccanto biancorosso non riesce per poco a mettere dentro di testa un pallone respinto male da Di Gennaro, nella seconda, sfiora lo specchio della porta con un gran destro calciato dai venti metri. Incoraggiante notare che pur cambiando metà squadra, il gioco dei galletti sia rimasto lo stesso, dinamico e propositivo, come quello visto contro il Cesena venerdì scorso. Sabato 24 alle ore 15:00 c’è il primo scontro diretto con la neo-promossa Benevento ed il Bari avrà il compito di macchiare la casella delle loro sconfitte ancora ferma a 0.

 

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Calcio

Il Bari è più brutto del Novara

Alessandro Castagna26 ottobre 2016

Pesante stop del Bari, Stellone a rischio

Alessandro Castagna17 ottobre 2016

Bari, pareggio con qualche rimpianto

Alessandro Castagna1 ottobre 2016

Super Pippo!

Alessandro Castagna17 settembre 2016

Champions League al via, Buffon miglior portiere su Twitter

Daniele D'Amico13 settembre 2016

Il Bari non va oltre il pari

Alessandro Castagna11 settembre 2016

Il Bari semina nel secondo tempo e raccoglie nel finale, al Curi è 0-1

Alessandro Castagna4 settembre 2016

Bari, esordio con sconfitta

Alessandro Castagna29 agosto 2016

Italia, che male! Germania in semifinale

Alessandro Castagna3 luglio 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it