Calcio

Il Bari semina nel secondo tempo e raccoglie nel finale, al Curi è 0-1

Maniero trasforma al 95° un calcio di rigore regalando la vittoria alla sua squadra

Questo articolo è stato visualizzato 635 volte. Leggi altri articoli di: Alessandro Castagna.

Il Bari semina nel secondo tempo e raccoglie nel finale, al Curi è 0-1
Alessandro Castagna

La seconda giornata di serie B si apre (dopo la vittoria del Brescia ai danni del Frosinone) con il primo successo stagionale del Bari al Curi di Perugia contro la squadra allenata da Bucchi reduce del pari a Cesena. Stellone, in emergenza a centrocampo, manda in campo dal primo minuto Fedele, Fedato e Valiani, autore di una buona prova. Il Bari doveva riscattarsi dopo la brutta figura rimediata lo scorso sabato in casa con il Cittadella e lo fa nel migliore dei modi resistendo agli attacchi perugini e sferrando il colpo del k.o. solo nei minuti finali. Sono i padroni di casa, però, a cominciare meglio prima con Dezi, ex Bari, che calcia alto sulla traversa e poi con Buonaiuto che stacca di testa su cross di Chiosa ma spedisce il pallone sul fondo. Il Perugia gioca bene e il Bari del primo tempo si vede solo con Sabelli che fa partire un bolide dal limite dell’area, respinto da Rosati con Maniero che fallisce la ribattuta da pochi metri.

Nella ripresa, però, è un altro Bari e lo si capisce subito con il tiro di De Luca con il pallone che si spegne alla sinistra del portiere dopo appena dieci secondi. Micai neutralizza un tiro di Ricci in calcio d’angolo: sugli sviluppi del corner Del Prete tira a lato. I pugliesi tornano ad affacciarsi nella tre quarti avversaria con Maniero che con una bella rovesciata raccoglie il cross di Brienza ma mette fuori di poco. Stellone ci crede e lo dimostra nella mossa Castrovilli che prima tira su Rosati e poi si procura un sacrosanto tiro dagli undici metri per fallo di mano di Del Prete che viene espulso per chiara occasione da gol. Dal dischetto Maniero non sbaglia e realizza la sua seconda rete stagionale, la prima che vale la vittoria del suo Bari. Grinta e tenacia premiano i galletti, dunque, che sabato prossimo potranno affronare con un clima sicuramente diverso il Vicenza allo stadio Romeo Menti per il secondo appuntamento consecutivo in trasferta.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Calcio

Il Bari è più brutto del Novara

Alessandro Castagna26 ottobre 2016

Pesante stop del Bari, Stellone a rischio

Alessandro Castagna17 ottobre 2016

Bari, pareggio con qualche rimpianto

Alessandro Castagna1 ottobre 2016

Bari, promosso il turn-over

Alessandro Castagna21 settembre 2016

Super Pippo!

Alessandro Castagna17 settembre 2016

Champions League al via, Buffon miglior portiere su Twitter

Daniele D'Amico13 settembre 2016

Il Bari non va oltre il pari

Alessandro Castagna11 settembre 2016

Bari, esordio con sconfitta

Alessandro Castagna29 agosto 2016

Italia, che male! Germania in semifinale

Alessandro Castagna3 luglio 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it