Cronaca nazionale

Scuola, al via il primo giorno. Arrivederci estate…..

Gli auguri social del Ministro Giannini: «Sarà un anno di sfide»

Questo articolo è stato visualizzato 1.348 volte. Leggi altri articoli di: Daniele D'Amico.

Scuola, al via il primo giorno. Arrivederci estate…..
Daniele D'Amico

E’ suonata la campanella del primo giorno di scuola. Salutano le  vacanze, quasi 8 milioni di studenti delle istituzioni statali e oltre 939.000 di quelle paritarie che oggi sono di nuovo sui banchi. Le regioni che questa mattina hanno ripreso le lezioni sono: Abruzzo, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Molise, Piemonte, Umbria, Valle d’Aosta e Veneto. Ha giocato d’anticipo la provincia autonoma di Bolzano: qui gli studenti sono rientrati in aula lo scorso 5 settembre. Ancora qualche giorno di relax, invece, per bambini e ragazzi di Puglia, Marche, Lazio, Emilia Romagna e Campania: saranno loro gli ultimi a prendere posto nelle classi. L’anno scolastico si concluderà tra il 7 e il 10 giugno 2017.

Scuola e social network

A inaugurare il primo giorno di scuola ci ha pensato su Facebook il Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, con un post dedicato agli studenti: «Sarà un anno di sfide importanti e grandi responsabilità. Le affronteremo con molti strumenti in più rispetto al passato, per fare della scuola il vero motore del cambiamento. Uno spazio da abitare non solo durante l’orario delle lezioni. Una scuola al centro di ogni comunità, aperta alle realtà che la circondano, alle famiglie, al territorio». In rete l’hashtag #ilprimogiornodiscuola è già trendtopic

I numeri

Gli studenti delle scuole statali sono quest’anno 7.816.408, 370.597 le classi distribuite nelle 8.281 istituzioni scolastiche presenti sul territorio per un totale di 41.163 sedi. In particolare, sono 978.081 gli alunni delle scuole dell’infanzia, 2.572.969 quelli della primaria, 1.638.684 i ragazzi della secondaria di I grado e 2.626.674 quelli della secondaria di II grado. Gli alunni diversamente abili sono 224.509. Fra le regioni con più alunni iscritti, la Lombardia che ne conta 1.190.393, seguono Campania (909.010), Sicilia (754.438) e Lazio (737.940). Guardando alle scuole secondarie di II grado e alle scelte effettuate dagli studenti, oltre 1,2 milioni di ragazzi frequenteranno un indirizzo liceale, 831.739 un indirizzo tecnico, 546.716 un indirizzo professionale.

Proteste in vista

Riaprono le scuole, ma già si annunciano le prime proteste. Il prossimo 7 ottobre è la data scelta dalla Rete degli Studenti per una mobilitazione che da Roma si allargherà a tutta l’Italia. Gli studenti manifesteranno contro la situazione di incertezza e di precarietà in cui si trovano i tanti giovani che stanno ritornando in aula. Faranno sentire la loro voce anche contro le disparità e le disuguaglianze delle opportunità formative del sistema scolastico tra il Nord e il Sud del Paese. L’autunno si prospetta “caldo”.

 

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cronaca nazionale
Daniele D'Amico
@1danyda

Nato a Taranto il 25/04/1980, da sempre appassionato di Digital Journalism, Social Network e Digital Marketing. SEO Editor e Social Media Strategist. In costante formazione.

Altro in Cronaca nazionale

city toys

City toys, in cinque dovranno rispondere per concorso in truffa continuata

Antonio Catacchio1 ottobre 2016

Omicidio di Corsico: l’assasinio di Iulian Razvan Laszlo

Antonio Catacchio22 giugno 2016
Antitrust

Antitrust e GdF: stop a 174 siti

Pierfrancesco Caira18 marzo 2016

Farmacie Puglia: assegnazioni nuove sedi dal 31 gennaio

Antonio Catacchio29 gennaio 2016

Trivellazioni, sì della Consulta al referendum

Vincenzo Demichele22 gennaio 2016

Primo interpello concorso sedi farmaceutiche

Antonio Catacchio13 dicembre 2015

Concorso Straordinario Farmacie Regione Puglia

Mariangela Lomastro19 ottobre 2015

Chiesa e Sinistra: quasi amici

Ricky Violante16 ottobre 2015

Taranto, migliaia di rifiuti radioattivi mal custoditi a Statte

Vincenzo Demichele26 settembre 2015

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it