Calcio

Pesante stop del Bari, Stellone a rischio

Biancorossi fragili in difesa e sterili in attacco, il Frosinone vince 3-1

Questo articolo è stato visualizzato 837 volte. Leggi altri articoli di: Alessandro Castagna.

Pesante stop del Bari, Stellone a rischio
Alessandro Castagna

Ci sono modi e modi di perdere ma il Bari di domenica scorsa è stato, probabilmente, il più brutto visto sotto la gestione Stellone: certo quello 0-4 subìto in casa dal Benevento fa ancora male ma anche perdere 3-1 davanti a 2 mila baresi che hanno macinato chilometri per seguire la loro squadra non è ammissibile. Sinceramente, dopo le buone prestazioni contro Brescia ed Entella, a stento si riesce a spiegare una batosta così amara anche perchè la formazione e il modulo messi in campo da Stellone sono rimasti i medesimi. In particolar modo, il tecnico dovrebbe riflettere sulle risposte, o meglio, sulle non-risposte dei suoi non appena subiscono la rete che li porta a dover rincorrere: troppe volte in questa stagione (e siamo solo all’inizio!) si è denotata l’incapacità del Bari di recuperare il risultato, e di consequenza, le partite.

Spesso, infatti, dopo aver subito gol il Bari ha continuato a fare il gioco del suo avversario e si è mostrato passivo nei suoi confronti: sembra quasi che dopo aver incassato la prima rete, decadessero quelle poche certezze in difesa e che l’attacco si sentisse troppo condizionato dall’idea di dover pareggiare a tutti i costi, finendo per sbagliare anche le occasioni più facili. Eppure il Bari proprio non conta di giovani inesperti, al contrario Di Cesare, Valiani, Brienza e De Luca (solo per citarne alcuni) hanno anche calcato i campi della serie maggiore e dovrebbero sapere, più di altri, come gestire mentalmente una gara che non si è andata a mettere come doveva. Così come quando si vince il merito è di tutti, anche quando si perde le colpe vanno divise: Stellone non può esimersi dall’essere uno dei responsabili della disfatta ma, siccome non è la prima volta in questo campionato a dover chiedere scusa a tutti, se non verrà esonerato in settimana, molto probabilmente l’ultimo banco di prova potrà essere rappresentato dal Trapani, prossimo avversario dei biancorossi sabato 22 alle ore 15:00 allo stadio San Nicola.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Calcio

Il Bari è più brutto del Novara

Alessandro Castagna26 ottobre 2016

Bari, pareggio con qualche rimpianto

Alessandro Castagna1 ottobre 2016

Bari, promosso il turn-over

Alessandro Castagna21 settembre 2016

Super Pippo!

Alessandro Castagna17 settembre 2016

Champions League al via, Buffon miglior portiere su Twitter

Daniele D'Amico13 settembre 2016

Il Bari non va oltre il pari

Alessandro Castagna11 settembre 2016

Il Bari semina nel secondo tempo e raccoglie nel finale, al Curi è 0-1

Alessandro Castagna4 settembre 2016

Bari, esordio con sconfitta

Alessandro Castagna29 agosto 2016

Italia, che male! Germania in semifinale

Alessandro Castagna3 luglio 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it