Politica

I “Forconi 9 dicembre” “arrestano” l’On. Osvaldo Napoli. Il video dell’accaduto

Sembra una farsa ma non lo è, l'Onorevole Napoli fugge a gambe levate

Questo articolo è stato visualizzato 891 volte. Leggi altri articoli di: Daniele D'Amico.

I “Forconi 9 dicembre” “arrestano” l’On. Osvaldo Napoli. Il video dell’accaduto
Daniele D'Amico

Il consigliere di Torino ed ex parlamentare è stato accerchiato davanti alla Camera dei Deputati da una decina di persone aderenti al movimento: “Forconi 9 dicembre”. Il video è stato poi caricato su Youtube e pubblicato sulla pagina Facebook con la scritta: “I Forconi 9 dicembre arrestano il primo politico”. Solidarietà della Presidente della Camera Boldrini e dal gruppo di Forza Italia. Undici persone sono state denunciate. Accertamenti in corso

E’ accaduto oggi a Roma, “lei è in arresto”: con questa frase alcuni membri dei “Forconi 9 dicembr hanno circondato l’ex deputato di Forza Italia Osvaldo Napoli. “Arrestiamo i politici, basta, dignità” urlano in una trentina, davanti all’entrata dei gruppi parlamentari di Montecitorio. Con le forze dell’ordine che sono dovute intervenire. “Basta coi politici, arrestiamoli tutti”, inveiscono. E, l’On.Napoli, che capita lì per un’intervista, finisce nel mirino. Una decina  di persone avanza dal gruppo e prima cerca di leggergli un articolo del codice penale, poi tre di loro lo afferrano e lo strattonano, lo trascinano per qualche metro, urlando di volerlo arrestare. Una scena che sembra una commedia ma non lo è.

L’ex parlamentare atterrito si divincola e alla fine riesce a sfuggire agli assalitori, rifugiandosi prima in un bar e poi nella sede dei gruppi, subito blindata dalle forze dell’ordine. I carabinieri bloccano i facinorosi e riportano la calma. Poi portano in commissariato e identificano 11 persone. A chi chiede loro informazioni, i ‘forconi 9 dicembre’ rispondono: “C’è un articolo della Costituzione che ce lo permette, permette ai cittadini di arrestare i ladri”. E a chi suggerisce che forse sia possibile farlo in flagranza di reato: “No – ribattono – bisogna arrestare i politici, sono delinquenti”. A commentare poi la vicenda è lo stesso Napoli“Sono i ‘forconi’, pazzi delinquenti, se la sono presa con me perché ero lì a fare un’intervista, ma se passava qualcun altro gli saltavano addosso – afferma l’ex deputato -. Sono delinquenti e basta, organizzati e portati lì da qualcuno. Grave che li abbiamo fatti passare, che le forze dell’ordine non li abbiamo fermati prima”.

Solidarietà e vicinanza per quanto accaduto è stata espressa dal senatore Pd Stefano Esposito: “Ecco i frutti della campagna populista di stampo grillino. Il mio affetto a Osvaldo Napoli”.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica
Daniele D'Amico
@1danyda

Nato a Taranto il 25/04/1980, da sempre appassionato di Digital Journalism, Social Network e Digital Marketing. SEO Editor e Social Media Strategist. In costante formazione.

Altro in Politica

Presentazione rapporto Amnesty International

Rapporto 2016-2017 di Amnesty International: alle spalle un anno difficile

Daniele D'Amico1 marzo 2017

Mattarella congela le dimissioni di Renzi, prima la legge di Bilancio

Daniele D'Amico6 dicembre 2016
referendum

Referendum costituzionale, la riforma non passa

Mariangela Lomastro5 dicembre 2016
fidel

Il 25 novembre muore Fidel Castro

Francesco Tiberio28 novembre 2016
ricorso

Referendum, respinto ricorso Onida

Antonio Catacchio13 novembre 2016
Donald Trump

Donald Trump ha toccato le corde degli americani con delle keyword

Daniele D'Amico11 novembre 2016
referendum

Referendum, rinvio in vista?

Mariangela Lomastro2 novembre 2016
politica

Politica e donne, i social network annullano il gender gap

Daniele D'Amico21 ottobre 2016
ANCI

ANCI, XXXIII Assemblea nazionale: a Bari dal 12 al 14 ottobre

Daniele D'Amico11 ottobre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it