Eventi

Fiera del Levante: la Regione Puglia punta su innovazione e cultura

Inaugurata sabato 9 settembre l’81esima edizione della fiera più importante del sud Italia : 400 espositori in 20 padiglioni. Il salone dell'automotive ospita inoltre per la prima volta Fiat Chrysler Automobile, che ha 3.100 metri quadrati di superficie espositiva.

Questo articolo è stato visualizzato 945 volte. Leggi altri articoli di: Daniele D'Amico.

Fiera del Levante: la Regione Puglia punta su innovazione e cultura
Daniele D'Amico

E’ la Fiera della ripartenza. L’edizione numero 81 della Fiera del Levante guarda al futuro con coraggio e fa il suo ingresso in una nuova era. 

Alla cerimonia inaugurale, che quest’anno si tenuta nel nuovo Centro congressi, sono intervenuti tra gli altri il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, il presidente nazionale dell’Anci e sindaco metropolitano di Bari, Antonio Decaro, il Commissario straordinario della Fiera, Antonella Bisceglia, e il presidente della Camera di Commercio di Bari, Sandro Ambrosi.

La visita alla Sitael e le rassicurazioni di Gentiloni: «Non c’è scontro con la Regione Puglia»

Gentiloni alla SitaelPrima di raggiungere il quartiere fieristico, il presidente Gentiloni ha visitato l’azienda Sitael nella zona industriale di Mola di Bari, leader nel settore aerospaziale, definendola «un modello per il Sud». «Con la Regione Puglia c’è dialogo e collaborazione istituzionale», ha detto il premier rispondendo alle domande dei giornalisti su un possibile scontro con la Regione dopo la bocciatura da parte del Governo della legge regionale pugliese sulla partecipazione. «Ci mancherebbe lo scontro», ha riferito Gentiloni lasciando l’azienda per dirigersi in Fiera.

Il governatore Emiliano: «Non molliamo sulle trivelle e sulla legge»

Poco dopo gli ha risposto il governatore della Regione, Michele Emiliano, durante il suo discorso istituzionale alla cerimonia d’inaugurazione: «Siamo teste dure presidente e non molliamo mai. Non molleremo sugli inutili permessi di ricerca petrolifera nel nostro mare». E sulla questione della legge bocciata, ha ribadito: «Faremo questa battaglia davanti alla Corte Costituzionale, con tutta la forza morale di cui disponiamo».

L’invito a trovare un’intesa

E questo, ha aggiunto Emiliano, nonostante «avevamo offerto la piena disponibilità al governo a modificare la nostra legge ove fosse risultata politicamente indigesta». Emiliano ha comunque ribadito la «disponibilità della Puglia a trovare un’ intesa, e ha poi aggiunto «Gentiloni continui la sua opera di pacificazione del paese». Un riferimento anche all’Ilva di Taranto: «Decarbonizzare l’Ilva costituirebbe la chiusura delle procedure di infrazione di tutta l’Italia per i superamenti del Pm10 (polveri sottili inquinanti, ndr), ma nonostante la Regione Puglia insista da tempo in questa direzione si è persino evitato di inserire la decarbonizzazione tra le condizioni imposte agli acquirenti Ilva. Anzi, questi ultimi posticipano in modo inaccettabile persino la copertura dei parchi minerali».

Decaro: «Basta con l’emergenza, occorre prevenire»

Più istituzionale il tono del discorso del sindaco di Bari e presidente nazionale dell’Anci, Antonio Decaro, rivolgendosi al premier Gentiloni ha ricordato «il terremoto del 21 agosto ad Ischia, le vittime ed i feriti, le case crollate e le storie spezzate» e ha poi chiesto al Presidente del Consiglio di «aiutarci a sostituire la parola emergenza con le parole prevenzione, regole, difesa del territorio, sicurezza, legalità, ricostruzione e comunità».

Gentiloni: «La manovra incoraggerà gli investimenti al Sud»

Dal suo canto il Presidente del Consiglio nel discorso che ha concluso la cerimonia di inaugurazione della Fiera ha rivendicato i successi dell’Italia e del suo Governo a livello economico: «In tre anni recuperati oltre 900 mila posti di lavoro» e ancora «la nostra crescita è superiore alle aspettative e alle stime economiche, ma ci sono ancora difficoltà da superare. Serve più fiducia nelle istituzioni. «Il messaggio che vogliamo dare oggi da qui – ha proseguito Gentiloni – è che da diversi anni non ci sono mai state condizioni così favorevoli per investimenti e sviluppo nel Mezzogiorno e in Puglia in particolare. Questa è la consapevolezza che dobbiamo trasmettere all’esterno: non ci sono mai state condizioni più favorevoli per investire e la prossima legge di bilancio le incoraggerà ulteriormente».

Il regalo della manna di San Nicola

Al termine della cerimonia di inaugurazione, nel padiglione del Comune di Bari il sindaco Decaro ha consegnato a Gentiloni un’ampolla con la sacra manna di san Nicola. «Al presidente del Consiglio dei ministri, l’abbraccio della città di Bari sotto l’egida di San Nicola, simbolo del dialogo e della fratellanza»: questo il testo inciso sull’involucro dell’ampolla.

Tour tra gli stand

Sono più di 400 gli espositori presenti e 20 i padiglioni interamente occupati per questa edizione della campionaria che animerà il quartiere fieristico da oggi sino al 17 settembre. Tra le novità, il Polo delle Arti e della Cultura della Regione Puglia, varie leLa Regione Puglia alla Fiera del Levante, tra cultura e innovazione attività di formazione, promozione e divulgazione dell’arte, del cinema, della musica, del teatro e della danza. Nella giornata di ieri, 10 settembre 2017 so sono tenute le Masterclass della «vocal coach» Rossana Casale, del regista Sergio Rubini e del giornalista e specker di Radio Deejay, Michele Caporosso. Fil rouge della rassegna l’internazionalizzazione delle imprese e la cultura, un binomio che definisce il profilo dell’Ente che guarda al futuro e al suo rilancio commerciale, grazie alla Newco tra BolognaFiere e Camera di Commercio di Bari per la gestione dell’attività della Fiera. Ricca di conferenze stampa, convegni e workshop la partecipazione della giunta e del consiglio regionale, con l’assemblea legislativa che riserverà grande attenzione a Gaetano Salvemini nei 60 anni dalla sua scomparsa e dedicherà spazio alla mostra dei Cortei storici con le 14 Pro Loco di Puglia aderenti all’iniziativa.

Il prototipo della «Tua», fiore all’occhiello della campionaria

L’81esima edizione della Fiera è sopratiutto l’occasione per svelare il prototipo della minicar elettrica made in Bari ideata dalla Tua Industries, società che fa capo al fondo di investimento americano Lcm (Lev capital management), che ha investito nella reindustrializzazione della Om Carrelli di Modugno (Bari), dove presto partirà con la produzione vera e propria. Tra le tante novità c’è poi il padiglione delle famiglie in fiera, a cura dell’associazione Città dei Bimbi, e lo spazio dedicato alle tecnologie e ai prodotti tipici. Spazio anche alla bellezza, con il Mediterranean Health & Beauty, a cura del Cosmoprof Worldwide. Oggettistica, tessuti, abbigliamento e artigianato etnico, ma anche accessori, monili, spezie e prodotti tipici è quanto si potrà trovare nel consueto padiglione che ospita la Galleria delle Nazioni.

FCA valorizza la Fiera 

FCA alla Fiera del Levante per la prima voltaIl Salone dell’Automotive anche per l’edizione 2017 della Campionaria barese, resta un punto fermo. Con sorprese, nuove proposte e grandi novità, il settore dell’auto si conferma, senza rischio di smentite, l’appuntamento più atteso.
Ad allargare il ventaglio delle opportunità in questa 81esima edizione c’è anche la Fiat Crysler Automobile, per la prima volta presente come casa madre nella Campionaria.
Insomma, chi ha in mente di cambiare l’auto, di acquistarne una ex novo, resiste tutto l’anno per non mancare il rendez-vous settembrino con le sue imperdibili occasioni.

Con 3100 metri quadri di superficie espositiva Fiat Crysler Automobile ha deciso di essere presente in Fiera, per la prima volta quest’anno, e promuovere il programma “Select4U”, che certifica da parte della casa madre le vetture usate e aziendali, ma in generale per offrire una panoramica dell’intera gamma FCA, grazie all’ampia vetrina offerta dal Mirafiori Outlet, il canale per la vendita di vetture usate e aziendali. L’obiettivo è quello di assicurare il miglior servizio garantendo a tutti gli interessati una offerta unica, chiara, trasparente ed affidabile. E quale migliore terreno su cui far germogliare un rapporto di fiducia produttore-consumatore se non quello ben collaudato della Fiera del Levante, il più rilevante del meridione, vetrina di eccellenza del territorio?
Ovviamente anche FCA ha i suoi cavalli di razza su cui puntare che in questa edizione saranno quelli della gamma Alfa Romeo (Giulia e Stelvio) e Jeep ( dalla Renegade sino al Gran Cherockee, passando naturalmente per la nuova Jeep Compass.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Eventi
Daniele D'Amico
@1danyda

Nato a Taranto il 25/04/1980, da sempre appassionato di Digital Journalism, Social Network e Digital Marketing. SEO Editor e Social Media Strategist. In costante formazione.

Altro in Eventi

caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
Bari impazzisce per Saviano

Saviano a Bari: dallo ius soli all’educazione al fallimento

Daniele D'Amico20 ottobre 2017
"La più bella sei tu", a Cerignola l'oliva è sacra

“La più bella sei tu”: l’oliva da tavola è protagonista in Puglia

Daniele D'Amico18 ottobre 2017
Torna a Lecce, Conversazioni sul Futuro

“Conversazioni sul Futuro”: tutto pronto per la V edizione

Daniele D'Amico27 settembre 2017
Il mondo della comunicazione e dell'informazione sono sempre più vicini

“A Singolar Tenzone”: ultimo duello per un’informazione più efficiente

Daniele D'Amico21 settembre 2017
Inizia oggi Lector in Fabula

“Si fa presto a dire Rivoluzione”, inizia oggi Lector in Fabula

Daniele D'Amico14 settembre 2017
Gallipoli capitale dei libri

Il Salento Book Festival fa tappa a Gallipoli

Daniele D'Amico19 luglio 2017
Tu non conosci il Sud: in Puglia l'estate è cultura

“Tu non conosci il Sud”: la cultura è un’opportunità di sviluppo

Daniele D'Amico11 luglio 2017
Prende il via, "Io non l'ho interrotta"

Giornalismo e comunicazione politica, al via: “Io non l’ho interrotta”

Daniele D'Amico5 luglio 2017

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it