Arte, cultura e spettacolo

TEDx: “Sulle nuvole viaggiano le idee”, a Taranto il 15 settembre

TEDx Taranto, è la prima conferenza realizzata nella città dei due mari, organizzata con lo scopo di portare nella polis jonica una stimolante esperienza formativa

Questo articolo è stato visualizzato 854 volte. Leggi altri articoli di: Daniele D'Amico.

TEDx: “Sulle nuvole viaggiano le idee”, a Taranto il 15 settembre
Daniele D'Amico

Il Tedx sulle sponde dello jonio è reso possibile grazie alla determinazione di un gruppo di universitari locali, costituiti in associazione. Importante anche il supporto di Programma Sviluppo e del programma di accelerazione StartTA del Progetto Taras, oltre al patrocinio di Comune e Provincia di Taranto, Università degli studi di Bari e Puglia Promozione.

TEDx è un programma di eventi locali promosso da Technology, Entertainment and Design (TED), organizzazione internazionale no-profit nata nel 1984 con l’intento di favorire innovazione e cambiamento mediante la diffusione planetaria di idee meritevoli. Un vero e proprio cantiere diffuso, aperto sul futuro, che porta pensatori, scienziati, imprenditori e artisti a confrontarsi in più di 130 Paesi e 1200 città del mondo.

Taranto sulla scia di Bari e Lecce 

Il prossimo 15 settembre, anche la Capitale della Magna Grecia ospiterà il prestigioso ciclo di conferenze internazionali che ha già toccato oltre venti campanili in Italia. «Taranto è una città martoriata ma ricca di storia, con un potenziale immenso – spiega Vittorio Dell’Anno presidente di Taras Formation APS, promotrice dell’evento – Non possiamo permettere che l’industria monopolizzi le nostre vite». L’Ilva, a suo dire, «è una realtà, possiamo lasciare che esista, chiedendo che si riduca l’impatto ambientale e sanitario, ma intanto reinventiamo la città».
Simbolico dunque, il luogo scelto per lo svolgimento della manifestazione: il quartiere Tamburi. «Lo scopo è quello diffondere idee,Il TEDx sbarca a Taranto ispirare la gente per la realizzazione di nuovi progetti che possano regalare alla città una nuova visione, una nuova prospettiva di sviluppo. Vogliamo trasmettere energia positiva»Rossana Turi, che per conto di Programma Sviluppo ha coordinato l’iniziativa, ha sottolineato «come TEDxTaranto punti a diffondere idee di valore nella comunità locale, portando in scena le storie di persone che hanno rivoluzionato e cambiato piccoli pezzi di mondo». Storie di economia, di scienza, di impresa, di arte, di impegno sociale si alterneranno sul palco del teatro Tatà, al quartiere Tamburi.  Sarà quindi fondamentalee il contributo e le testimonianze di chi ha avuto il coraggio di reinventarsi e ha trasformato il proprio sogno in realtà. Suggestivo anche il tema scelto per l’occasione: le nuvole. Un’immagine scelta per tre diverse ragioni e che rappresentano anche i tre diversi temi che saranno affrontati nel corso della giornata. «Nuvole come elemento naturale. Vogliamo affrontare con una chiave di lettura diversa, positiva e propositiva la questione ambientale che affligge Taranto. – spiega Cesare de Virgilio Suglia, direttore artistico- Nuvole anche come cambiamento costante in senso tecnologico e scientifico. Crediamo che la ricerca e l’innovazione, siano il motore fondamentale per lo sviluppo di una comunità. Infine nuvole come elemento di passaggio, attraverso confini nazionali, barriere fisiche o culturali. Uno dei tre temi è infatti quello dell’immigrazione, ormai al centro del dibattito politico. Parleremo di storie e persone e non solo di numeri».

Evento presentato da Giulia Innocenzi,  12 gli interventi

Sul palco del teatro TaTÀ, a partire dalle ore 17 e per 4 ore, si susseguiranno dodici interventi. Nutrito e di assoluto spessore il parterre degli speaker attesi a Taranto: Davide Agnolazza – protagonista dell’attivismo digitale che attraverso radio pirata ha raccontato il postmoderno, dai disordini di Gezi Park a Instabul nel 2013 alla crisi dei migranti nel 2016 sul confine greco-macedone – e Maurizio Pallante – divulgatore scientifico e fondatore del CURE (Comitato per l’Uso Razionale dell’Energia) e del Movimento per la Decrescita Felice. Attesi sul palco di TEDx Taranto anche Stefano Schirato (fotografo freelance attento alle tematiche sociali e politiche di respiro internazionale), Giorgio Griziotti (ingegnere informatico, con una lunga esperienza nel campo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, oggi è un ricercatore indipendente sulle mediazioni tecnologiche contemporanee del capitalismo biocognitivo), Elisabetta Bissaldi(astrofisica, già collaboratrice per la Nasa), Fabio Cerino (ingegnere tarantino, ricercatore nel campo dell’idrogeno e delle energie alternative, coordinatore di un’attività di ricerca per l’uso dell’idrometano nel settore industriale) e Arti Ahluwalia(ricercatrice dell’Istituto di Fisiologia Clinica del CNR, tra i riferimenti mondiali nel campo dei metodi di ricerca innovativi, alternativi alle cavie animali). Presenti anche, Agostino Sibillo, ingegnere informatTaranto è pronta per il TEDxico italo americano, ritenuto da numerose università il padre fondatore del nuovo Cloud Computing System; il musicista Marco Schnabl. Ed ancora, il campione mondiale di deltaplano, nonché ingegnere e pilota, Christian Ceich; il tarantino Fabio D’Aniello, ingegnere che, da sempre affascinato dall’interazione tra tecnologia ed essere umano, crea a Taranto una realtà che si occupa di meccatronica. Infine Paolo Troilo, Creative Director. Nell’Aprile 2005, parallelamente a quella di pubblicitario, inizia a dipingere. Grazie a una distrazione (dimentica di comprare i pennelli) comincia a dipingere con le dita, questa sua tecnica unita ai potenti risultati figurativi lo rendono unico al mondo.

A presentare l’evento Giulia Innocenzi, giornalista e conduttrice Tv. Ospite d’eccezione di questa prima edizione del TEDxTaranto, Erica Mou, che chiuderà la giornata con la sua performance.

La kermesse sarà fruibile a cento spettatori che possono acquistare online il proprio ticket d’ingresso al costo di 25 euro, attraverso il circuito Eventbrite. Il 15% del ricavato totale della vendita dei biglietti per la prima edizione di TEDxTaranto sarà destinato all’iniziativa “Ie Jesche Pacce Pe Te” , l’iniziativa benefica ideata dagli “Amici del Mini Bar” nel cuore del quartiere Tamburi con il sostegno dell’associazione onlus “Arcobaleno nel cuore”.

Tutte le informazioni sul TEDx Taranto sono presenti sul sitwww.tedxtaranto.it, un evento post estate a cui la cittadinanza tarantina  è chiamata a partecipare.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Arte, cultura e spettacolo
Daniele D'Amico
@1danyda

Nato a Taranto il 25/04/1980, da sempre appassionato di Digital Journalism, Social Network e Digital Marketing. SEO Editor e Social Media Strategist. In costante formazione.

Altro in Arte, cultura e spettacolo

caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
Bari impazzisce per Saviano

Saviano a Bari: dallo ius soli all’educazione al fallimento

Daniele D'Amico20 ottobre 2017
"La più bella sei tu", a Cerignola l'oliva è sacra

“La più bella sei tu”: l’oliva da tavola è protagonista in Puglia

Daniele D'Amico18 ottobre 2017
d Alberobello la magia del Light festival

I trulli a colori: ad Alberobello la favola del Light festival

Daniele D'Amico5 ottobre 2017
Torna a Lecce, Conversazioni sul Futuro

“Conversazioni sul Futuro”: tutto pronto per la V edizione

Daniele D'Amico27 settembre 2017
Il mondo della comunicazione e dell'informazione sono sempre più vicini

“A Singolar Tenzone”: ultimo duello per un’informazione più efficiente

Daniele D'Amico21 settembre 2017
Inizia oggi Lector in Fabula

“Si fa presto a dire Rivoluzione”, inizia oggi Lector in Fabula

Daniele D'Amico14 settembre 2017
Fiera del Levante 2017, evento unico nel sud Italia

Fiera del Levante: la Regione Puglia punta su innovazione e cultura

Daniele D'Amico11 settembre 2017
Gallipoli capitale dei libri

Il Salento Book Festival fa tappa a Gallipoli

Daniele D'Amico19 luglio 2017

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it