Arte, cultura e spettacolo

I trulli a colori: ad Alberobello la favola del Light festival

Torna la magia nella Valle d'Itria, dopo un'estate colma di eventi dal mix "trulli e musica", Alberobello incanta i cittadini e i turisti con lo spettacolo delle luci colorate

Questo articolo è stato visualizzato 2.310 volte. Leggi altri articoli di: Daniele D'Amico.

I trulli a colori: ad Alberobello la favola del Light festival
Daniele D'Amico

I trulli tornano a illuminarsi e ad incantare il pubblico, regalando sogni ai più piccoli. L’Alberobello light festival accende ancora le sue luci con lo spettacolare videomapping che torna a donare alla città un aspetto da sogno.

Ad incrementare le proiezioni vi sono anche otto installazioni luminose realizzate da altrettanti artisti provenienti da Portogallo, Slovenia e Croazia oltre che dall’Italia: ‘A residence of light and music’, ‘Virtual aquarium’, ‘In parallel’, ‘1000 lights’, ‘Magic garden’, ‘Live light painting’, ‘Never ends’ e ‘Quintessenza’ sono i titoli delle opere interattive nel percorso. La seconda edizione del LiFe è organizzata da Agit e Lightcones e curata da Carole Purnelle di Ocubo. Per i curiosi, e per i romantici c’è tempo fino al prossimo weekend per visitare la cittadina in questa versione alternativa, ma allo stesso tempo radicata col territorio. E nell’attesa è possibile vistare virtualmente le grazie di Alberoberllo attraverso la passeggiata fotografica degli Igers Valle d’Itria, attraverso l’hashtag #lightstories.

Anche quest’anno lo spettacolo regala emozioni uniche

E’ iniziata il 30 settembre e  durerà fino all’8 ottobre la seconda edizione internazionale di Life – Alberobello Light Festival, la kermesse che mette al centro l’arte visiva in tutte le sue forme con particolare riferimento all’uso della luce e dei colori e alla loro interazione con luoghi e monumenti patrimonio dell’Umanità.

Life – Alberobello Light Festival 2017 è una vera e propria esperienza visiva e interattiva che ha l’ambizione di rendere ancora più straordinari spazi unici al mondo, spazi che solo la città di Alberobello può offrire, a partire dai trulli patrimonio Unesco fino alle chiese e alle piazze così caratteristiche e visitate ogni anno da decine di migliaia di turisti.Alberobello Light Festival, la kermesse che mette al centro l’arte visiva

Lightcones e Agit – Associazione Giovani Imprenditori del Turismo, responsabili rispettivamente della direzione artistica e della direzione organizzativa del festival, si avvarranno anche quest’anno di una curatrice artistica d’eccezione, Carole Purnelle che, all’interno dello studio Ocubo, ha fondato, diretto e prodotto il Lumina Light Festival a Cascais, in Portogallo.

Otto le opere, tra installazioni luminose e video mapping, che saranno visitabili dal tramonto fino alle ore 24 su di un percorso tracciato per tutto il centro urbano di Alberobello e che sono state realizzate da altrettanti artisti provenienti da cinque Paesi europei (Croazia, Slovenia, Portogallo, Francia e Italia) e dal Canada. L’ingresso è gratuito. 

Dunque, è proprio il caso di scrivere  Puglia365.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Arte, cultura e spettacolo
Daniele D'Amico
@1danyda

Nato a Taranto il 25/04/1980, da sempre appassionato di Digital Journalism, Social Network e Digital Marketing. SEO Editor e Social Media Strategist. In costante formazione.

Altro in Arte, cultura e spettacolo

bgeek2018

Bgeek 2018: Il festival barese punta sempre più in alto

Francesco Tiberio13 giugno 2018
"In vino veritas"

“In vino veritas” riscopre il rapporto fra Dio, uomo e natura

Tiziana Di Gravina12 giugno 2018
Leonardo Alberto Moschetta al Bifest 2018

Leonardo Alberto Moschetta, da Andria alla “Napoli velata”

Tiziana Di Gravina1 maggio 2018
Bernardo Bertolucci

Bifest2018: la storia del cinema di Bernardo Bertolucci

Tiziana Di Gravina30 aprile 2018
Pierfrancesco Favino

Bifest 2018: Pierfrancesco Favino e l’essenza dell’attore

Tiziana Di Gravina22 aprile 2018
festival del cinema europeo

FceLecce 2018: il Miglior film è della francese Marie Garel-Weiss

Tiziana Di Gravina15 aprile 2018
Kim Rossi Stuart

I protagonisti e gli eventi speciali del Festival del cinema europeo

Tiziana Di Gravina14 aprile 2018
Michael Winterbottom

Ulivo d’Oro alla Carriera per Michael Winterbottom

Tiziana Di Gravina12 aprile 2018
Nico Cirasola al Festival del cinema europeo

Nico Cirasola apre il 19° Festival del cinema europeo

Tiziana Di Gravina11 aprile 2018

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it