Politica

Un paese per stupidi

Un paese per stupidi

di Antonio Ragonese

Tuona il Presidente del Consiglio al congresso dei cristiani riformisti:

Crediamo nell’individuo e riteniamo che ciascuno debba avere il diritto di realizzare se stesso e di aspirare al benessere e alla felicità; di costruire con le proprie mani il proprio futuro, e di poter educare i propri figli liberamente.

E liberamente vuol dire di non essere costretti a mandarli in una scuola di stato dove ci sono degli insegnanti che vogliono inculcare dei principi [applausi ndr] che sono il contrario di quelli che i genitori vogliono inculcare ai loro figli educandoli nell’ambito della loro famiglia

Ora considerando che il dizionario della lingua italiana Zingarelli, edito da Zanichelli, alla voce inculcare reciti: “Imprimere qlco. nella mente o nell’animo di qlcu. con la persuasione e l’insistenza“;

mi pongo i seguenti interrogativi: o il presidente B. non conosce il significato della voce inculcare o a priori non concepisce l’idea che una mente umana possa assimilare, elaborare e valutare individualmente gli input recepiti dall’esterno, ma altresì consideri gli esseri umani come degli automi ai quali vadano inculcati principi, valori, idee.

Certo per il padrone dei media italiani, tra l’altro inquisito per sfruttamento della prostituzione minorile, concussione, appropriazione indebita, frode fiscale, falso in bilancio e chi più ne ha più ne metta…

considerare che educare i propri figli significhi spiegare la storia, la scienza, la grammatica, la letteratura e tutto ciò che possa arricchire un individuo per renderlo libero di pensare e non di assimilare ideologie preconcette, ma avere delle idee frutto dell’autonoma elaborazione neurale, sia poco auspicabile.

Nel nostro paese, dove i giovani che si sono appassionati nel comprendere la chimica quantistica,  le trasformate di Fourier, i saggi latini e greci, il pensiero economico di Keynes, per poi ritrovarsi da laureati ad aspirare al massimo in un impiego in un call center per vendere Vodafone Station o ad assistere disturbati mentali in preda a crisi isteriche per un modem adsl che si rifiuta di connettersi ad internet.

In un paese dove una ex puttana minorenne (ora maggiorenne) o un calciatore guadagnino decine di migliaia di euro per bere un drink e fare un saluto pubblico in una discoteca;

in un paese dove il governo impone l’accanimento terapeutico e davanti una moribonda in stato vegetativo da oltre 15 anni con il cervello ridotto ad una massa amorfa di decine di grammi il primo ministro dica pubblicamente: “Eluana Englaro ovula ed è in grado di intraprendere una gravidanza”…

…io penso che in questo squallido stato, rappresentato da squallidi figuri nella sua classe dirigente, non sia un paese per vecchi, ma un paese per stupidi.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Politica

Altro in Politica

astana-kazakistan

Astana, capitale del Kazakistan, sede d’Ambasciata del Gran Principato di Dobrynia

Francesco Tiberio17 agosto 2018
kosovo

Intervista col vice Ministro Affari Esteri del Kosovo Gjergj Dedaj

Francesco Tiberio31 luglio 2018
Dal Piemonte alla Puglia, tutti vogliono l'autonomia: "Inizia l'epoca del neoregionalismo"?

Puglia autonoma? Il governatore Emiliano annuncia che farà richiesta

Daniele D'Amico25 ottobre 2017

Consulta: il gasdotto Tap si farà, scontro tra Emiliano e De Vincenti

Daniele D'Amico12 ottobre 2017
La Regione Puglia aiuta le aziende agricole

Regione Puglia: cinque milioni per le imprese colpite dalla Xylella

Daniele D'Amico8 agosto 2017
Puglia all’avanguardia in Italia

Regione Puglia all’avanguardia: un centro per l’infanzia nella sede esecutiva

Daniele D'Amico4 agosto 2017
La regione Puglia aiuta le persone che non riescono a pagare l'affitto

Puglia, 15 milioni di euro per il sostegno agli affitti

Daniele D'Amico18 luglio 2017
Presentazione rapporto Amnesty International

Rapporto 2016-2017 di Amnesty International: alle spalle un anno difficile

Daniele D'Amico1 marzo 2017
I Forconi "arrestano" Napoli

I “Forconi 9 dicembre” “arrestano” l’On. Osvaldo Napoli. Il video dell’accaduto

Daniele D'Amico14 dicembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it