Cronaca

Le amministrative: 5 stelle a Beppe Grillo

Le amministrative: 5 stelle a Beppe Grillo

di Nicola Loiacono

Nelle amministrative che hanno messo in discussione il predominio Bossi-Berlusconi, il movimento 5 stelle di Beppe Grillo conferma il trend positivo delle ultime elezioni regionali e con i suoi voti è già decisivo al ballottaggio di Milano. Ma Beppe Grillo è inamovibile: “Non ci aggreghiamo con nessuno, destra e sinistra sono la stessa cosa. Che facciano Pisapia o Moratti sindaco faranno sempre l’Expo e milioni di metri cubi di cemento.” Nella speranza che i fatti siano coerenti con le parole, il movimento di Beppe Grillo, che si dichiara “oltre la destra e la sinistra” e che ha l’arduo progetto di “non piegarsi alle pressioni delle banche e delle multinazionali”, sembra rappresentare la vera alternativa ad una politica rissosa e inconcludente.
Gli italiani hanno capito da un pezzo che la scelta tra centrodestra e centrosinistra è in realtà una non-scelta, perché in entrambi i casi si tratta di dare mandato a dei timbra cartellini che eseguono gli ordini dei (veri) poteri forti in cambio di soldi e privilegi, rispondenti al solo principio di auto-conservazione. Prendete l’esempio del magistrato De Magistris a Napoli, né col PD, né col PDL, né col terzo polo, eppure ha raggiunto un risultato eccellente (ma non sorprendente, come alcuni hanno scritto) e andrà al ballottaggio. De Magistris è il simbolo della insanabile perdita di fiducia degli italiani nei riguardi dei soliti noti. Il fallimento di Berlusconi è anche il fallimento di Bersani, Vendola, Veltroni, Franceschini e degli altri dieci leader del centro-sinistra, è il fallimento di una intera classe dirigente congenitamente allergica all’evoluzione; dunque sarebbe dovere degli uomini di buon senso guardare al di là della destra e della sinistra e optare per una speranza a cinque stelle.
[five-star-rating]

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca

Marilù Mastrogiovanni

Sequestro preventivo per il magazine “Il tacco d’Italia”

Tiziana Di Gravina12 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
arrestospada

Roberto Spada arrestato dopo l’aggressione alla troupe di Nemo

Francesco Tiberio13 novembre 2017
Valentino Lo Sito al consiglio nazionale dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti: Losito eletto consigliere nazionale

Daniele D'Amico25 settembre 2017
sanremo

Sanremo 2017, trovato morto Piero Petrullo

Mariangela Lomastro8 febbraio 2017
magistrati-anm

Si apre l’anno giudiziario. L’Anm non ci sta e diserta

Francesco Tiberio27 gennaio 2017
natale

Natale 2016: Tra mercatini e vandalismo

Francesco Tiberio19 dicembre 2016
bolkestein

La direttiva Bolkestein e il commercio su aree pubbliche

Francesco Tiberio6 dicembre 2016
world press photo

World Press Photo: “la più importante mostra di fotogiornalismo del mondo”, a Bari, ma i giornalisti non sono graditi ospiti.

Redazione19 novembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it