Economia e Diritto

A Zalando l’European eCommerce Award al primo posto nella categoria “Cross Border Webshop”.

A Zalando l’European eCommerce Award al primo posto nella categoria “Cross Border Webshop”.
Redazione

di Redazione
Lo scorso 3-6 giugno a Barcellona, il colosso berlinese si è aggiudicato la medaglia d’oro per la categoria “Cross Border Webshop of Europe”, il premio previsto dalla E-Commerce Summit. La manifestazione internazionale – giunta alla sua quarta edizione – sta assumendo sempre più connotazioni globali e raggruppa rivenditori online, imprenditori ed esperti di commercio elettronico provenienti da tutto il mondo. All’interno del summit si svolge la premiazione della seconda edizione degli European E-commerce Awards, dove Zalando si è aggiudicato il primo premio posizionandosi davanti agli altri player nominati per l’award – H&M, Asos e Amazon.

L’award “Cross Border Webshop” viene attributo a quella realtà che opera oltre confine e che si distingue nella politica espansionistica per la capacità di superare barriere linguistiche e culturali, giuridiche e legali dei paesi stranieri. La giuria internazionale ha così commentato la decisione: “Con Zalando i clienti di ogni mercato di riferimento si sentono come se stessero acquistando su uno shop locale. Zalando svolge ricerche accurate e si adatta al mercato sotto diverse prospettive, incluse modalità di pagamento, consegna e marketing. Le performance in termini di branding sono eccellenti. Inoltre, hanno un forte senso d’impresa e mostrano grande determinazione quando entrano in nuovi mercati. Questo è indice di un forte impegno nell’internazionalizzazione e fa di Zalando il vincitore dell’edizione 2012”.
“Siamo onorati di esser stati nominati miglior ‘Cross Border Webshop’. Dopo aver ricevuto molti riscontri positivi dai clienti di tutta Europa, siamo orgogliosi di aver ricevuto questo riconoscimento da alcuni dei più importanti esperti dell’industria eCommerce internazionale”, ha dichiarato Robert Gentz, Managing Director e fondatore di Zalando.
Nell’ultimo anno Zalando è diventato, con ampio vantaggio sui competitors, il principale fashion retailer online per la Germania, raggiungendo una brand awareness del 95% in soli due anni.
Attualmente in Germania è secondo solo a Volkswagen per popolarità. Nei prossimi mesi Zalando estenderà ulteriormente la propria offerta costituita ad oggi da oltre 100.000 prodotti e 1.300 brand, e manterrà il servizio di spedizione e reso gratuiti. Zalando è attivo in Austria (2009), Paesi Bassi, Francia (2010) quindi Italia, UK e Svizzera, In Svezia, Belgio e Spagna (inizio 2012) e dal luglio 2012 sarà on line anche in Finlandia, Danimarca e Polonia.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Economia e Diritto

Il mercato del lavoro in Italia

Gli italiani e il lavoro: sono troppe le anomalie?

Daniele D'Amico30 ottobre 2017
Non solo crescita per il Sud Italia

Rapporto Svimez 2017: luci e ombre sul Sud Italia

Daniele D'Amico28 luglio 2017
Resto al Sud: il lavoro è nel meridione

“Resto al Sud”: la misura del Governo per la crescita del Mezzogiorno

Daniele D'Amico1 luglio 2017
egione Puglia nuove linee guida in materia di formazione e lavoro

Regione Puglia: nuove linee guida in materia di formazione e lavoro

Daniele D'Amico23 giugno 2017
La nuova rivoluzione industriale è già partita, e si fonda sull’analisi dei dati e sull’intelligenza artificiale

Quarta rivoluzione industriale: analisi dei dati e intelligenza artificiale

Daniele D'Amico22 marzo 2017
Il presente è l'industria 4.0

Piano nazionale industria 4.0: opportunità per le imprese italiane

Daniele D'Amico21 febbraio 2017
Settore automotive in crescita

Settore automotive in forte ripresa, a gennaio +10,1%

Daniele D'Amico16 febbraio 2017
Le banche utilizzano i social network per rafforzare la propria immagine

Banche, oltre la crisi i social network per rilanciarsi

Daniele D'Amico12 gennaio 2017

Settimana della Moda: “It’s time to south”, esalterà l’eccellenza pugliese

Daniele D'Amico19 settembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it