Costume & Società

Voli low cost, sono davvero convenienti?

Questo articolo è stato visualizzato 2.323 volte. Leggi altri articoli di: Claudio Santovito.

Voli low cost, sono davvero convenienti?
Claudio Santovito

Alzi la mano chi, negli ultimi anni, non ha volato con una compagnia aerea low cost, attirato dai vantaggiosissimi prezzi proposti, a volte quasi irrisori. Ma come fanno queste compagnie a proporre queste tariffe? E, soprattutto, sono davvero vantaggiose?
La convenienza dei voli a basso costo sta essenzialmente nella potenziale scomodità: i prezzi migliori si spuntano se si viaggia fuori stagione, prenotando con anticipo e non richiedendo servizi inutili (“no frills”). Spesso gli orari risultano scomodi, costringendo chi acquista a levatacce o arrivi a tarda sera, a rinunciare al bagaglio da stiva e ad approfittare delle offerte flash. Alcuni matematici, calcolando l’algoritmo dei vari siti, hanno dichiarato che le offerte migliori si trovano nei pomeriggi infrasettimanali, soprattutto di martedì e mercoledì.
Un ulteriore esborso è causato dalla distanza dello scalo di arrivo rispetto alla città di destinazione: dato che molte volte le low-cost, per motivi di costi di gestione aeroportuali, scelgono aeroporti secondari e distanziati dai grandi centri, ci si trova a dover sbarcare molto distante dalla meta. È questo il caso degli aeroporti definiti “civetta”: vediamone alcuni.

In Italia, leggiamo “Milano Malpensa” e “Milano Orio al Serio”: sono due aeroporti che con Milano hanno poco a che fare, visto che il primo sorge a Varese (oltre 60 km dalla Madonnina) e il secondo a Bergamo (52 km). Ma è forse all’estero che i nomi sono più ingannevoli: a Parigi, per esempio, spesso si sbarca a Beauvais-Tillè, 90 km dalla Torre e 15 euro di navetta per raggiungerla; oppure si atterra al famoso Charles de Gaulle, sito nel comune di Roissy, a 40 km e 10 euro di navetta; o ancora Parigi Vatry-Disney, che promette il giusto connubio tra le meraviglie del parco divertimenti e quelle della capitale francese, ma sorge a 112 km dal primo e 150 dalla seconda. Molto più centrale Orly, raggiungibile con la métro. Nel resto d’Europa, ricordiamo il Memmingen di Monaco ovest (a 112 km), e l’Oslo Torp (110).
Per questo a bordo delle low cost non è difficile imbattersi in tagliandi per navette, treni (ricordiamo il Leonardo Express che collega Fiumicino con la stazione Termini o lo Stansted Express che copre i 40 km che separano lo scalo inglese da Londra) o shuttle.
Abbiamo preso in esame le quattro compagnie low cost più attive in Italia, vale a dire Ryanair, Easyjet, Air One e Wizzair, analizzando tutto l’iter di viaggio, dalla prenotazione del volo all’atterraggio.
Nei prossimi giorni, approfondiremo l’argomento.

Visualizza Commenti (1)

1 Commento

  1. Pingback: Quanto costa prendere il taxi dagli aeroporti europei verso il centro-città? | Il Corriere delle Puglie – NEWS

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Costume & Società
Claudio Santovito
@clasantovito

Scrittore, giornalista. Specializzato in aviazione civile e trasporto aereo, mi occupo anche di cultura, inchiesta, curiosità dal mondo. Ho pubblicato, nel 2011, il mio primo romanzo "Tempo da dimenticare - Giallo nella notte barese" (Sentieri Meridiani Edizioni). Comunicazione, giornalismo digitale e Twitter le frecce nel mio arco. Ho un blog dedicato all'aviazione, "Notizie dal cielo". Rispondo io, a tutti, sempre. www.claudiosantovito.it - Twitter: @ClaSantovito

Altro in Costume & Società

Export(Are) bellezza: il modello Puglia nel mondo

Daniele D'Amico27 aprile 2017
Puglia, una meraviglia da scoprire

Puglia, lo spettacolo è ovunque: comunicazione e innovazione

Daniele D'Amico21 aprile 2017
Sanremo: Caterina Balivo contro Diletta Leotta

Sanremo, caso Leotta – Balivo: l’abbigliamento non giustifica violenze e insulti

Daniele D'Amico8 febbraio 2017
padre pio

Padre Pio e le celebrità

Francesco Tiberio23 settembre 2016

Puglia: turismo in forte crescita, anche grazie ai social

Daniele D'Amico14 settembre 2016
Mongolia

La Mongolia di Gengis Khan

Francesco Tiberio2 agosto 2016
Irina Shayk

Irina Shayk baciata dal sole della Puglia

Maria Teresa Trivisano1 agosto 2016
Nessuno Tocchi Abele

Nessuno Tocchi Abele

Antonio Catacchio18 giugno 2016
brindisi

Il brindisi nei Secoli

Francesco Tiberio20 maggio 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it