Cronaca

A Bari si parla dei diritti dell’infanzia al tempo della spending review

A Bari si parla dei diritti dell’infanzia al tempo della spending review

di Teresa Manuzzi
I diritti dell’infanzia al tempo della “spending review”, è sostanzialmente questo il tema che si affronterà durante il convegno nazionale e internazionale dal titolo “Wel(l)fare! Farewell?”. Gli incontri, promossi dall’Assessorato al Welfare del Comune di Bari e dal coordinamento organizzativo della Cooperativa Sociale Progetto Città, saranno degli spazi nei quali si discuterà di come continuare a garantire i diritti fondamentali a bambini e  ragazzi nonostante il continuo taglio dei fondi alla spesa pubblica.

Si parte oggi 20 novembre 2012, alle ore 09:00, con il convegno “Le politiche come pratiche”. Alle 11:30 si cercherà di offrire uno sguardo europeo con “Le pratiche come politiche in Europa” ed infine, dalle 15:00 alle 18:00 si ritornerà in Italia per “Le pratiche come politiche in Italia”. L’iniziativa si terrà nel capoluogo pugliese, presso l’Auditorium dell’Archivio di Stato – Cittadella della Cultura (via P. Oreste, 45. La data scelta per il convegno è la stessa nella quale ricorre la “Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia” ( qui puoi scaricare il programma completo).

I temi toccati durante gli incontri pubblici continueranno ad essere trattati sino al 25 novembre grazie ad una serie di focus tematici di auto-informazione indirizzati ad educatori e operatori. Gli incontri ospiteranno diverse realtà italiane (Udine, Torino, Reggio Emilia, Napoli) che lavorano nel mondo dell’infanzia e dell’educazione.

La settimana barese dedicata all’infanzia non si occuperà solo della “teoria”. Oltre alle parole e al racconto delle esperienze si potranno infatti conoscere dal vivo le attività che si svolgono nei centri-famiglia e per minori. Inoltre, in tutte e 5 le giornate, saranno organizzate attività rivolte ai ragazzi e alle famiglie.

La puglia dedica cinque giornate al magico mondo dell’infanzia e alle tante realtà che ruotano attorno ad esso cercando di creare percorsi condivisi  e coinvolgendo privato, pubblico, scuole, famiglie ed associazioni.

Aggiungi un commento

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Altro in Cronaca

Marilù Mastrogiovanni

Sequestro preventivo per il magazine “Il tacco d’Italia”

Tiziana Di Gravina12 dicembre 2017
caduceo

Caduceo d’Oro 2017: il Welfare negli anni della crisi

Mariangela Lomastro16 novembre 2017
arrestospada

Roberto Spada arrestato dopo l’aggressione alla troupe di Nemo

Francesco Tiberio13 novembre 2017
Valentino Lo Sito al consiglio nazionale dei giornalisti

Ordine dei Giornalisti: Losito eletto consigliere nazionale

Daniele D'Amico25 settembre 2017
sanremo

Sanremo 2017, trovato morto Piero Petrullo

Mariangela Lomastro8 febbraio 2017
magistrati-anm

Si apre l’anno giudiziario. L’Anm non ci sta e diserta

Francesco Tiberio27 gennaio 2017
natale

Natale 2016: Tra mercatini e vandalismo

Francesco Tiberio19 dicembre 2016
bolkestein

La direttiva Bolkestein e il commercio su aree pubbliche

Francesco Tiberio6 dicembre 2016
world press photo

World Press Photo: “la più importante mostra di fotogiornalismo del mondo”, a Bari, ma i giornalisti non sono graditi ospiti.

Redazione19 novembre 2016

Il primo magazine online di informazione regionale, nazionale ed estera, libero ed indipendente.

Testata registrata n. 1093/2011, reg. 16, Tribunale di Bari.

Direttore responsabile: Antonio Cesare Catacchio

Invia articoli

© 2009-2016 Il corriere delle Puglie - Edito da Associazione InformAEticamente - http://www.informaeticamente.it